Sabato 18 maggio.

Tempi di rivoluzioni coi Fiati

Nell’ambito della stagione di Playmorbegno, l’Orchestra di Fiati della Valtellina presenterà una rievocazione storica del corteo di Parigi verso la Bastiglia in occasione della prima esecuzione della Grande Symphonie Funèbre et Triomphale di Berlioz. Il primo movimento della sinfonia verrà suonato lungo il percorso da piazza Tre Fontane verso l’auditorium S.Antonio, dove avrà luogo il resto del concerto Tempi di rivoluzioni, che prevederà, oltre ai restanti due movimenti del capolavoro di Berlioz, anche brani di Catel, Cherubini e Gossec, ispirati alle grandi rivoluzioni francesi a cavallo tra il 1700 e il 1800.

La replica

Questo concerto è una replica dello spettacolo presentato al Teatro Sociale di Sondrio lo scorso 14 aprile, con un grande successo di pubblico, nell’ambito della stagione concertistica degli Amici della Musica di Sondalo. Orchestra di Fiati della Valtellina; Lorenzo Della Fonte, direttore, Alessandro Castelli, trombone solista. Coro Antonio Lamotta; Davide Mainetti, direttore del coro. Musiche di Berlioz, Catel, Cherubini, Gossec. Ingresso libero