Una tradizione che si ripete a Tirano.

Tira li toli, sempre una festa

“Stasera Tira li toli, dove i bambini di Tirano si divertono per strada facendo rumore tirando latte, il tutto per richiamare il risveglio dell’orso dal letargo e l’arrivo della primavera. Antica tradizione da preservare che si mantiene negli anni. Un ringraziamento alla Pro loco Tirano per l’organizzazione”. Nel post del sindaco di Tirano Franco Spada c’è tutta la descrizione dell’ennesimo successo per il Tira li toli di Tirano, manifestazione che ogni anno si ripete nell’ultimo giorno di gennaio nel tentativo di risvegliare l’orso dal lungo letargo, in pratica la primavera dopo il lungo inverno. E’ una tradizione certamente troppo rumorosa e per taluni anche fastidiosa, ma adorata dai bambini di Tirano e del Tiranese che ogni anno non vedono l’ora che arrivi il 31 gennaio.

La serata

E sono stati in tanti anche giovedì sera a riempire le strade di Tirano per effettuare tutto il percorso previsto dalla Pro loco e guadagnarsi il meritato buono pizza. Con la tessera timbrata nei cinque punti ristoro, piazza Parravicini, piazza Cavour, piazza Marinoni, viale Italia e via Monaci, infatti il premio era quello di un buono pizza da consumare nelle pizzerie che hanno aderito all’annuale iniziativa. Questa usanza, proveniente da antichi usi tramandati in agricoltura, serve a salutare l’inverno.