Iniziativa solidale.

Tirano e CSV Monza Lecco Sondrio insieme per il Giorno del dono

Il Comune di Tirano e il CSV Monza Lecco Sondrio aderiscono al Giorno del dono, istituito con legge nel 2015 e celebrato in tutta Italia il 4 ottobre con lo scopo di dare visibilità al tema del dono in tutte le sue forme: si possono donare oggetti, ma soprattutto si può donare il proprio tempo, l’ascolto, un pensiero, le proprie competenze e professionalità. A tal fine hanno promosso, grazie alla disponibilità delle associazioni locali di volontariato, un ricco calendario di iniziative fra il 20 settembre e il 13 ottobre.

L’Istituto

Il Giorno del dono, “che viene celebrato nel giorno di San Francesco d’Assisi, già giornata della pace, della fraternità e del dialogo tra culture e religioni diverse, vuole essere un segno forte non per istituzionalizzare la generosità spontanea, ma per valorizzare e coltivare la solidarietà” scrive l’Istituto Italiano della Donazione, che ha promosso l’istituzione del Giorno del Dono. Aderendo al Giorno del dono ci si dichiara testimonial dell’iniziativa e sostenitori degli ideali che la caratterizzano, impegnandosi a diffondere, attraverso i propri canali di comunicazione, l’iniziativa e le attività ad essa legate.

Leggi anche:  Un'altra sfida per Cecini

Natta

“Il nostro intento è quello di diffondere una cultura del dono, di promuovere lo spirito della solidarietà, della condivisione e del donare per il semplice piacere di farlo senza attendere nulla in cambio” dice l’assessore alle Politiche sociali e alla partecipazione del Comune di Tirano Doriana Natta. “La comunità di Tirano custodisce un patrimonio di risorse intangibili, ma preziose, che si misurano attraverso la generosità degli atti e la forza dei sentimenti che li ispirano. Voglio ringraziare gli alunni, gli insegnanti, le dirigenti scolastiche, il Centro Servizi al Volontario Monza, Lecco e Sondrio per il prezioso supporto, tutti gli enti, le associazioni e cittadini che cogliendo appieno lo spirito dell’iniziativa ci hanno donato risorse, idee e competenze contribuendo a creare un ricco calendario di eventi, e tutti i volontari che quotidianamente dedicano il proprio tempo agli altri e per gli altri compiendo il gesto più profondo e disinteressato che si possa fare”. Primo appuntamento alla ex caserma dei Vigili del fuoco il 20 settembre alle 9.30 con “La Protezione civile va a scuola”.