La prossima settimana in Valdidentro.

Torna Insieme per Vincere

La neve c’è, i gruppi di volontariato stanno lavorando alacremente e tutto è praticamente pronto, in Valdidentro, per la tre giorni di sport, conferenze ed attività di sensibilizzazione a favore dei malati oncologici e delle loro famiglie. Come di consueto, il ricavato della manifestazione sarà destinato all’acquisto di attrezzature per pazienti oncologici e per garantire la continuità dei servizi attivati sul territorio (trasporto per radio e chemioterapia, assistenza psicologica presso l’Ospedale Morelli).

Novità

Grande novità per l’edizione 2019 con l’apertura della manifestazione presso la pista Stelvio di Bormio, con lo Slalom della Solidarietà. Sabato mattina alle 11 prenderà il via la 24 ore di fondo lungo un anello di 500 metri da percorrere due volte. Ad aprire le “danze sugli sci” sarà Terry Bormetti, consigliere di Insieme per vincere e vedova di Sergio Fiorelli, grande atleta che il 22 febbraio del 1982 percorse da solo, sugli sci di fondo, 342 km e 296 metri, distanza che per anni rappresentò il primato mondiale di percorrenza lungo le 24 ore. Durante le 24 ore sarà sempre possibile partecipare alla competizione con le fat bike messe a disposizione gratuitamente dall’organizzazione.

Leggi anche:  La Notte Viola in Valdidentro

Sabato

Sabato alle 9.30, conferenza con gli studenti delle scuole medie superiori all’auditorium dell’Istituto Alberti di Bormio. Presenti i ragazzi di “In viaggio per guarire”, studenti ed ex-studenti della scuola in ospedale dell’Istituto d’istruzione B. Castelli presso gli Spedali Civili di Brescia. Alle 17, dal Polifunzionale Rasin, partenza della dodicesima spettacolare edizione della gara scialpinistica Cima Piazzi Mountain Raid con arrivo in quota. Dalle 19.30, al polifunzionale di Rasin, cena aperta a tutti e premiazioni. A seguire serata danzante con Alberto e la sua fisarmonica nottata in musica con dj Alex e Fede.

Domenica

Domenica, dalle 8, prova di biathlon lungo l’anello della 24 ore di fondo, aperta a tutti con classifica e premiazioni. In contemporanea partenza della ciaspolata delle frazioni con ritrovo alle 9 al parcheggio della centrale A2A di Premadio ed alle 8.30 in località Vallaccia a Semogo. I concorrenti di tutte le specialità si ritroveranno a mezzogiorno a Rasin per la santa messa, il pranzo e l’estrazione dei biglietti della lotteria.