Sarebbe dovuto essere un week end drammatico sul fronte meteo. In effetti le condizioni di instabilità non sono mancate, così come la pioggia soprattutto nella giornata di sabato. Ma fortunatamente l’ondata di maltempo annunciata è stata meno virulenta del previsto. E ora? che settimana ci attende. Ecco le previsioni meteo do Arpa Lombardia.

Previsioni meteo

Secondo Arpa oggi, lunedì 29 luglio, ci sarà l’espansione di un modesto promontorio anticiclonico con condizioni in prevalenza soleggiate e residua instabilità sulle Alpi,  tempo ovunque migliore martedì 30 con caldo il lieve e temporanea accentuazione. Mercoledì 31 si accentua l’instabilità di tipo convettivo legata all’avvicinamento di una perturbazione, con maggiore probabilità di rovesci e temporali in pianura e sui rilievi. Giovedì 1 iniziali condizioni di bel tempo con nuovo peggioramento possibile dalla sera partendo dai rilievi. Temperature stazionarie su valori in linea con le medie del periodo, venti deboli di direzione variabile. Ecco il dettaglio

Oggi

Stato del cielo: sereno o poco nuvoloso in pianura, poco nuvoloso in montagna con addensamenti pomeridiani più compatti sui rilievi orientali.

Precipitazioni: brevi e isolati rovesci o temporali sulle Alpi e sulle Prealpi orientali, più probabili durante le ore pomeridiane.

Temperature: minime stazionarie, massime in netto rialzo. In pianura minime intorno a 19°C, massime intorno a 30°C. 

Zero termico: sulle Alpi attorno a 3800 metri, altrove in rialzo fino a 4200/4600 metri.

Venti: in pianura deboli in prevalenza da ovest, in montagna da deboli a localmente moderarti dai quadranti occidentali.

Domani

Stato del cielo: sereno o poco nuvoloso ovunque con brevi e temporanei addensamenti sui rilievi nella seconda parte del giorno. 

Precipitazioni: assenti, salvo brevi e isolati rovesci di pioggia nel pomeriggio su Alpi orientali e Appennino Pavese.

Temperature: minime e massime in lieve aumento.

Zero termico: attorno a 4200/4400 metri.

Venti: in pianura e in montagna deboli in prevalenza dai quadranti occidentali, brezze nelle valli e sui laghi.