Tutto pronto per l’Enjoy Valtellina Cup

Tutto pronto per l’Enjoy Valtellina Cup

Per festeggiare l’arrivo dell’estate, torna la due giorni Enjoy Valtellina Cup, tra sport e solidarietà, alla settima edizione. L’associazione Enjoy Valtellina organizza l’evento a Morbegno, il 9 e 10 giugno.

Sport

La settima edizione ripete il successo del terreno da gioco, quello dell’Amanzio Toccalli di Morbegno sul quale verranno allestiti 4 campi per la disputa dei tornei di calcio a cinque, quello Open femminile, quello riservato ai Pulcini nati nel 2007 e nel 2008 e anche l’Open maschile. Sessanta squadre da tutta la Lombardia e 20 strutture ricettive piene tra Colico e Sondrio, per due giorni di divertimento all’insegna della solidarietà. Alla Colonia Fluviale di Morbegno sarà attrezzata un’area svago con calcio balilla, per concedere un momento di relax ai giocatori.

Sapori della Valtellina

Proprio alla Colonia Fluviale nella serata di sabato09 dalle 19.30 si terrà la cena Sapori della Valtellina con pizzoccheri, sciatt, formaggi e bresaola, il cui ricavato andrà in beneficenza. L’organizzazione installerà delle strutture in caso di cattivo tempo. Chiunque volesse partecipare alla cena potrà prenotare il posto chiamando Francesco al 339/8098531.

Enjoy live music

E per rendere frizzante la serata non può mancare un po’ di buona musica con il concerto “Enjoy Live Music” che si terrà a seguito della cena dei “Sapori della Valtellina” e che vedrà sul palco la cover band di Max Pezzali e 883 Max Mania Tribute Band e della band locale Black Shiver. Ma non finisce qui, a partire dalle ore 21, un momento di puro divertimento per grandi e piccini con LaserGame notturno di Xcalibur Valtellina, aperto a tutti.

Leggi anche:  Dopo l’assaggio di San Lorenzo, il clou delle stelle cadenti

Beneficenza

Tante iniziative per un solo scopo: utilizzare lo sport come un mezzo importante non solo di aggregazione e divertimento, ma anche di solidarietà e di sensibilizzazione verso coloro che hanno più bisogno e sono meno fortunati. Il ricavato della manifestazione sarà completamente devoluto in beneficenza alle associazioni Onlus, che quest’anno diventano ben 5: “Uildm” della provincia di Sondrio, Gruppo della Gioia, “Piccola Opera” di Traona, Lilt sez. di Sondrio, Comitato Maria Letizia Verga e la nuova entrata Aido sezione Morbegno.