Lo scalatore franco-malenco è stato accolto con affetto e stima dalla “sua” gente.

L’abbraccio della Valmalenco al grande alpinista

Una folla di persone ha partecipato all’evento a lui dedicato, sabato sera al polifunzionale di Spriana. Alpinista-simbolo della Francia negli Anni Sessanta e Settanta, Flematti è nativo della Valmalenco: una scoperta recente che è stata resa possibile grazie a un altro grande alpinista-simbolo della Valtellina, Giuseppe «Popi» Miotti, di Sondrio e alla guida alpina di Chiesa Michele Comi.

SU CENTRO VALLE IL SERVIZIO COMPLETO CON TUTTE LE FOTOGRAFIE DELLA FESTA.