Si parte mercoledì prossimo.

Via al festival Ambriajazz

Il concerto di apertura di Ambriajazz sarà mercoledì 3 luglio alle ore 19 presso l’Auditorium Leone Trabucchi di Castione Andevenno, a dire il vero E=mc2 Enerjazz è più di un concerto, è il prodotto della residenza artistica multidisciplinare che Marcello Alulli con Jacopo Ferrazza, Enrico Zanisi, Valerio Vantaggio insieme a Sophia Zaccaron ed Alaios Borinelli hanno progettato sul tema della Natura trasformando i Quattro Elementi in musica e fotografia. Sul palco quattro musicisti straordinari che non sono sfuggiti all’attenzione dei più attenti addetti ai lavori, giovani sì ma che gran talento! I lavori di composizione sono in atto da mesi e sta arrivando il momento in cui ogni suono incontrerà le immagini fissate dall’eccezionale fotografo valtellinese Alaios Borinelli, compito di Sophia Zaccaron restituire al pubblico la visione d’insieme.

A Buglio

Se lo scorso anno molti hanno scoperto l’esistenza del bellissimo borgo di Buglio in Monte seguendo i concerti di AmbriaJazz, quest’anno l’invito è di recarsi al concerto percorrendo il Sentiero della Memoria, chi non lo conoscesse non perda l’occasione di scoprire la bellezza di questo percorso che parte dal cuore di Ardenno e, inerpicandosi per i pendii approda a Buglio proprio là dove sarà il secondo appuntamento: venerdì 5 luglio alle ore 21 in piazza della Libertà, splendida terrazza sulla valle. Protagonista della serata sarà il trio Coltri Menduto Morelli con ospite Simone Mauri, ci proporranno un viaggio nella musica tradizionale in cui si infiltra l’ipnotica musica elettronica contemporanea.

Leggi anche:  Aprica, via alla stagione invernale

Ardenno

Il Sentiero della Memoria ben si accorda con il Parco della Rimembranza di Ardenno dove sabato 6 luglio alle ore 21 si esibirà il duo O’Janà (strega in napoletano) ossia Ludovica Manzo e Alessandra Bossa con il loro Inland Images, un progetto affascinante, ammaliante, perturbante che sta circolando bene in tutta Italia ed all’estero. E i Quattro Elementi? Ebbene, siamo nella settimana del fuoco, tema che si rivelerà domenica 7 luglio lungo il percorso verso Sostila. La salita sarà meno faticosa grazie ai racconti del Maestro Franco Mottalini che condurrà in piazza della Chiesa all’antico borgo di Sostila dove si esibiranno Sophia Zaccaron e Alex De Simoni.