Commenti Recenti

Se lei è la migliore figurati come sono messe le altre…

21 settembre alle 13:35

Confermo quanto ha detto Davide!!

20 settembre alle 13:40

Date un reddito fisso a qualche contadino della valle in modo che si ritorni a tenere puliti i boschi e produrre -vendete prodotti locali.

19 settembre alle 21:09

Il tratto indicato come da rifare è lo stesso dal primo giorno, i giunti delle parti sopraelevate si sentono ma non più del primo giorno. Chi passa rispettando i limiti non ha di che lamentarsi. Basta critiche sterili e faziose.

19 settembre alle 11:37

A dire che il primo tratto è pietoso é ridicolo non diciamo cazzate

17 settembre alle 19:02

Nel frattempo sarebbe già da rivedere il tratto tra Colico e Morbegno.. Ci sono alcuni giunti che hanno talmente tanto dislivello da obbligare a rallentamenti bruschi e pericolosi per non distruggere gomme e sospensioni.. Dopo pochi anni quel tratto è in condizioni pietose..

17 settembre alle 17:11

Mi servirebbe un esperto micologo per tenere GRATUITAMENTE una rubrica sulle modalità di ricerca e raccolta dei funghi , nella bacheca Facebook del gruppo che amministro : https://www.facebook.com/groups/640795432798174/?ref=bookmarks

14 settembre alle 14:41

azienda d’eccellenza della nostra realtà valtellinese. Bravi – complimenti!

12 settembre alle 08:01

siete degli irriconoscenti. Spero che non vi salvi mai, neanche da una cartella Equitalia. Non ve lo meritate

10 settembre alle 14:17
Da maria angela gobbi colico su A Palazzo Gallio torna il Festival Pianomaster

qui si dice che il 9 settembre vi sarà un concerto di solo pf
Annuncio trovato su internet informa che il concerto sarà di pf e violino

9 settembre alle 12:32

Ma ci rendiamo conto ??? questo cadavere guidava ancora nonostante 91 anni, bisognerebbe varare urgentemente una Legge che impedisca la guida a ultra ottantenni.

7 settembre alle 20:09

Non ci sono parole per esprimere tutta la nostra gratitudine per ciò che ci hai donato qua giù. Ora la sofferenza per noi è tanta ma tu sei vicino ai tuoi genitori a cui hai sempre voluto tanto bene. Questo è stato il disegno divino. Ciao Valentino, da lassù veglia su di noi. Sarai per sempre nei nostri cuori

7 settembre alle 17:56

Cerchiamo di metterci in contatto con un nostro parente di Piacenza. Si chiama Carlo Cordani, di 63 anni. È uscito di casa per andare al lavoro ma sparisce. Sembra che si possa essere recato in questa zona. Viaggia su una HONDA JAZZ grigio metallizzata con targa DJ 503 AE. Carlo, metttti in contatto con i tuoi familiari. Chi ne avesse notizia si rivolga ai Carabinieri

7 settembre alle 17:40

Ciao Vale, sei stato il fratello che non ho mai avuto. Lasci un vuoto infinito.
Mi hai trasferito l’amore per la fotografia e la mia casa è piena dei tuoi scatti. Ti abbraccio forte e abbraccia i tuoi fantastici genitori che ti adoravano.Antonietta

7 settembre alle 10:55

https://www.facebook.com/events/261007214544307/

6 settembre alle 22:09

Perchè non mi è più possibile leggere le relazioni infrannuali sul sito Scrigno?

6 settembre alle 14:30

Se in valtellina non riusciamo a dare il giusto nome ad un paese che ha un Sindaco “minuto” ma rappresenta l’intero comune di Cosio Valtellino e quindi non riusciamo a risolvere le quisquilie come possiamo pretendere dei politici “NORMALI”? che facciano normalmente il loro lavoro ?

6 settembre alle 13:26

Quel semaforo e’ inaccettabile.

6 settembre alle 09:01
Da Riccardo Bonomo su Tirano piange Valentino Candiani

Quello che avresti voluto chiamarlo il tuo Rinascimento, si è interrotto per strada, lungo un percorso faticoso alla ricerca delle tue radici. Oggi avremmo dovuto incontrarci. Addio carissimo Valentino, riposa in pace. Ti abbraccio

5 settembre alle 13:01

sarebbe bello sapere se veramente anche le casse di plastica nera vanno negli ingombranti o potrebbero essere riciclate , a Morbegno si butta via tutto

5 settembre alle 09:58

Secondo me con un po’ di impegno trovate anche delle notizie PIACEVOLI… e interessanti…
Perché non provarci?

4 settembre alle 14:15

Ma fatevi curare va che con tutto quello che succede in italia vedete solo una maglietta ma mettetevi a lottare per problemi seri e prima di parlare per gli alpini vedete cio che veramente vogliono un Alpino

2 settembre alle 22:49

Io credo che chi ha scritto l’articolo non conosca affatto le tipologie di camion, non possono circolare in Europa e tantomeno in Italia i “Tir con doppio rimorchio”. Quello dell’incidente è semplicemente un Autotreno (Motrice+Rimorchio) l’altra tipologia di camion che puo circolare è il Bilico o Autoarticolato (Tratttore+Rimorchio).

2 settembre alle 18:16

Desidero ricevere le notizie grazie

1 settembre alle 18:14

La mia palestra “vigna” è disponibile x pochi euro al giorno

30 agosto alle 18:50