Commenti Recenti

peccato che a Chiavenna non abbiano ancora fatto nessun lavoro…..

14 Novembre alle 10:24

Sperando che questa vertenza non danneggi l’utenza

4 Novembre alle 21:31
Da Allinoro Ivo su Basta cacche e pipì dei cani

Vogliamo parlare del proclama : Pronta la nuova area cani a Sondrio
10000 euro per “l’area ha una forma rettangolare con il lato corto lungo la metà del lato lungo corrispondente a una superficie di 800 metri quadrati ed è delimitata da una rete metallica plastificata di colore verde avente altezza 2 metri. Inoltre, non sono presenti arredi urbani e piante all’interno dell’area, sempre non creare motivi di stress per gli animali.” una montagna di soldi per una rete e quattro pali !! …. In prossimità del parcheggio pubblico di via Don Lucchinetti ….
Più lontano possibile dal centro non si poteva ….

22 Ottobre alle 17:32
Da Allinoro Ivo su Basta cacche e pipì dei cani

Ho letto dell’ordinanza relativa alle deiezione dei cani e i relativi provvedimenti .
Contro la maleducazione forse le multe possono essere un deterrente valido ma non mi sembra che il Comune di Sondrio abbia creato i presupposti civili di convivenza fra i possessori di animali e la città . In oltre 10 anni di frequentazione NON ho visto un’area Cani attrezzata , solo zone verdi interdette . L’approccio civile passa anche attraverso il rispetto di chi ha scelto come compagno un cane e non solo relegandolo a cittadino “fastidioso ” .

22 Ottobre alle 17:25

Chi l’ha fatto merita il peggio nella sua vita e glielo auguro

18 Ottobre alle 18:20

Buongiorno,

sono uno storico delle missioni Apollo. Le frasi attribuite da A.R.I.A. agli astronauti sono pura invenzione di Sam Pepper nel “National Bulletin” del 29 settembre 1969. Tutte le comunicazioni dagli astronauti furono ricevute indipendentemente e in diretta da radioastronomi di tutto il mondo. Consiglio all’associazione di documentarsi meglio prima di attribuire ad altri dichiarazioni mai fatte.

15 Ottobre alle 00:27

Giustissimo multare , con multa anche più salata, chi non raccoglie la cacca del proprio cane ma sembra che non ci si renda conto che la pipì del cane rappresenta un segnale di marcatura del territorio e mettere delle regole così stringenti dà l’impressione di voler regolamentare tutto per regolamentare niente , una terza via di buon senso dovrebbe esserci !

13 Ottobre alle 16:51

Sempre piu’ attuale ed urgente la realizzazione del traforo Italo Elvetico – Campodolcino Mesocco

10 Ottobre alle 14:40

Da ex ristoratore vorrei capire cosa servivo offrendo un’ottima bresaola di chiavenna , mi sembra che non tutti i produttori valchiavennaschi la chiamino brisaola.
Speriamo che i nostri competitors vicini si facciano del male anche loro presentando la fontana al posto del fontina la schnii , schnee è troppo banale , vuoi mettere sciare sulla schnii a Sankt Moritz o non mangiare lo speck ma lo spock in Trentino !!!
Insomma vogliamo sempre tagliare il capello in due ed il consumatore …..gode?

4 Ottobre alle 12:00

Spero che paghi tutte le spese inerenti al recupero,,

3 Ottobre alle 21:06

di fronte a queste tragedie, bisogna abbassare la testa e pregare per tutte le persone coinvolte

2 Ottobre alle 10:54

Questo annuncio è a pagamento o è dovuto

12 Settembre alle 13:29
Da stefano de giovanetti su Allo Stelvio arriva la neve

ordinaria amministrazione, non ci dimentichiamo che siamo entrati nel primo dei 3 mesi autunnali e che lo Stelvio supera i 2700 mt di quota!

7 Settembre alle 09:07

Si hanno trovato la soluzione per dar lustro ai politicanti e sperperare nuove risorse Pubbliche. Dopo 20 anni di studi si riaffidano nuovi studi : si vergognino e paghino con il loro danaro !

24 Agosto alle 15:16

Possono entrare bambini di 3 annj

21 Agosto alle 16:21

Ma se Livigno ha appena incassato l’ennesimo no alla seggiovia della Vallaccia per problemi ambientali, dove vogliono andare?
E poi a Livigno si va a sciare volentieri in auto, unendo la sciata al pieno di carburante detassato.

21 Agosto alle 15:33

È una vergogna!!!!
Basta incentivi milionari ai privati!!!
Incentivi che paghiamo noi in bolletta!!!
Basta minicentrali inutili che deturpano i torrenti e non rendono niente a livello di vera produzione di energia.
Pretendiamo dai nostri politici leggi serie non leggi demenziali.

21 Agosto alle 10:44

Quando a gestire il sistema idraulico si mettono degli ignoranti studiati, il primo danno è fatto, poi il resto è la conseguenza.

20 Agosto alle 14:06

segnalo che la strada e’ stata completamente asfaltata fino a piastorba. dall’ articolo si evince che sia percorribile agevolmente fino al monte rolla. in realta’ da piastorba al rolla ci sono circa 5 km di strada percorribile solo in fuoristrada o in moto. non si menziona il fatto che occorre munirsi di biglietto giornaliero alla macchinetta di Triangia,nei pressi del lavatoio.5 euro 24h. cordiali saluti.

20 Agosto alle 09:59

Speriamo che la compagnia faccia un po’ di pulizia al suo interno, per impedire che i passeggeri ,senza colpa alcuna, vengano brutalmente usati come strumenti di ricatto.

20 Agosto alle 07:31

C’è un pullman che porta vicino?

19 Agosto alle 21:57

Imparate a guidare prima di lamentarvi della segnaletica! Sempre col cellulare in mano, ubriachi o fatti come scimmie! Poi ovvio che non si riconoscono nemmeno i cartelli!

13 Agosto alle 09:23

No comment !

12 Agosto alle 22:02

Chissà perché la frana del Ruinon non è la stessa cosa

12 Agosto alle 17:44