I Carabinieri di Ardenno hanno trovato una piantagione di marijuana nei boschi di Tartano

La piantagione di marijuana nei boschi di Tartano

Nella giornata di Ferragosto, i militari di Ardenno, impegnati in un’attività di controllo nella zona boschiva del comune di Tartano, in questo periodo affollato di vacanzieri, si imbattevano in una piccola, ma rigogliosa, piantagione di marijuana.

Nei boschi della Valtartano

Le piante erano state ben interrate da un bravo “giardiniere” che aveva adoperato tutte le cure necessarie per far crescere le piantine senza la sua assidua presenza: un rudimentale, ma ben funzionante, sistema di irrigazione, sostegni che indirizzavano la crescita delle piantine facendole diventare alberelli di circa 2 metri di altezza.

Le Forze dell’ordine

I carabinieri, non troppo sbigottiti dalla scoperta, visto che non è la prima volta che persone provano a crearsi un proprio “giardino” di sostanza stupefacente nascondendolo nella fitta vegetazione boschiva, hanno provveduto a sradicare le sei piante e a denunciare il tutto alla Procura di Sondrio contro ignoti.