22enne travolto e ucciso all’alba a Como: ipotesi auto pirata. Come riportano i colleghi del giornaledicomo.it  la Squadra Mobile della Questura di Como indaga sulla morte di Gaetano Banfi.

22enne travolto e ucciso all’alba a Como: ipotesi auto pirata

Ieri, domenica 20 ottobre, la città di Como è stata sconvolta dalla misteriosa morte di un 22enne, Gaetano Banfi. Il giovane è stato trovato in fin di vita da un automobilista di passaggio tra via Pasquale Paoli e via Clemente XIII. A nulla è valsa la corsa in ospedale dell’ambulanza intervenuta sul posto: il ragazzo è morto appena arrivato nella struttura sanitaria.

 

A indagare su questa misteriosa morte è la Squadra Mobile della Questura di Como. L’ipotesi più accreditata, per il momento, sarebbe quella di un pirata della strada fuggito senza prestare soccorso al giovane investito. Per il momento gli inquirenti si stanno concentrando sull’analisi delle videocamere della zona ma molto di più sulle cause della morte si saprà dopo l’autopsia.

Leggi anche:  Uomo trovato morto a Sondrio

CLICCA QUI PER TUTTI I PARTICOLARI E GLI AGGIORNAMENTI