Due persone sono state denunciate dai carabinieri dopo essere state sorprese con delle armi da taglio in auto.

Armi in auto scoperte dai carabinieri

Durante i controlli notturni sulle strade della Valle sono state eseguite due denunce a piede libero per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere. Una è scattata nei confronti di un cuoco di 26 anni. E’ stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di circa 20 centimetri. Il cuoco non è riuscito a dimostrare la reale esigenza del trasporto. La seconda denuncia è stata emessa nei confronti di un meccanico di 30 anni. Anche lui è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico. Inoltre aveva anche una forbice divisa nelle sue due lame entrambe accuratamente molate nei lati.