M. R., classe 76 di Castello dell’Acqua, ha creato di nuovo il panico a Sondrio.

Panico in un bar a Sondrio

Dopo lo spiacevole episodio avvenuto in via Vittorio Veneto quando ha cominciato a lanciare sedie tavolini in strada ferendo anche una persona (LEGGI QUI), l’uomo ha dato di nuovo in escandescenza, sempre in un bar di Sondrio, dove ha cominciato ad inveire contro il titolare che ha deciso di chiamare la Polizia. L’esagitato si è rifiutato di sottoporsi al controllo degli agenti e da lì è partita una colluttazione, i poliziotti hanno avuto la meglio e sono riusciti ad arrestarlo. Ora si trova in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.