Il mondo dello sport valtellinese è in lutto per la scomparsa del giovane sportivo, Davide Miglio, che si è spento a seguito di una malattia incurabile.

Dolore per la scomparsa di Davide Miglio

Davide Miglio, classe 1986, nato a Morbegno ma residente a Domaso è deceduto a un male incurabile alle ossa. Una male fulmineo che se l’è portato via in sei mesi. Grande dolore per la sua scomparsa. Davide Miglio, oltre a essere allentore di sci, giocava anche nell’Mgm 2000, squadra di calcio morbegnese, che milita nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Nel rispetto del dolore per la scomparsa del loro compagno di squadra, l’MGM 200 ha chiesto e ottenuto l’autorizzazione da parte della Lega Nazionale Dilettanti Comitato Regione Lombardia e dalla Divisione Calcio a 5 Roma la sospensione di tutte le partite da disputare nel prossimo fine settimana per tutte le formazioni compreso il settore giovanile.

Il Presidente del Comitato FISI Alpi Centrali, Franco Zecchini, unitamente a tutto il consiglio regionale esprimono le più sentite condoglianze e si stringono attorno alla famiglia di Davide. L’ultimo saluto a Davide Miglio si terrà nella sua Valtellina: a Gerola Alta giovedì alle 10.30 nella chiesa parrocchiale.

Leggi anche:  32enne morto a Chiavenna, un mistero la causa del decesso

LEGGI ANCHE: Una targa in memoria di Pietro Bottà