Due giovani sono finiti in manette perché trovati in possesso di droga nell’ambito dei controlli dei Carabinieri di Chiavenna nei giorni scorsi.

Droga, primo arresto a Piantedo

Un 20enne di Morbegno è stato tratto in arresto dai militari della Stazione di Delebio dopo che, fermato per un controllo lungo la via La Rosa del Comune di Piantedo (SO), è stato trovato in possesso 0,20 grammi di cocaina,  29 di marijuana e 4 di hashish. Il ragazzo aveva inoltre un bilancino di precisione e la somma in denaro di 325 euro. Non avendo alcun dubbio sul fatto che lo stupefacente non fosse destinato unicamente all’uso personale, ma che il 20enne avesse avviato una florida attività di spaccio, per lui sono quindi scattate le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lecchese nei guai a Novate Mezzola

Stessa sorte per un 22enne della provincia di Lecco il quale, sottoposto a controllo dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile a Novate Mezzola, nei pressi del parcheggio del locale pubblico denominato “lido beach”, è stato trovato in possesso di 2,50 grammi di hashish. La perquisizione è stata estesa anche all’abitazione della persona, dove è stato rinvenuto uno zaino contenente 5 dosi di hashish del peso complessivo di 5 grammi, un bilancino di precisione, un grinder e la somma in contante di 155 euro.

Leggi anche:  Auto si ribalta, paura per due giovani

Quattro le denunce a piede libero

Quattro sono stati invece i ragazzi deferiti in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria e dodici segnalati alla Prefettura di Sondrio perché trovati in possesso di sostanze stupefacenti. In totale sono stati sequestrati 57 grammi di marijuana, 46 grammi di hashish, uno di cocaina e uno di eroina.