E’ finito in manette un trentenne di Cosio Valtellino accusato di detenzione finalizzata allo spaccio di stupefacenti. E’ stato arrestato in Brianza.

Beccato dai Carabinieri

Nella serata di ieri i Carabinieri delle Stazioni di Costa Masnaga e Cremella hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio. In particolare si sono concentrati nell’area boschiva che costeggia la statele 36 nel comune di Bosisio Parini, nella Brianza lecchese. Si tratta di una zona notoriamente frequentata da persone dedite al consumo di stupefacenti. E durante il controllo due giovani sono stati arrestati.

In manette una trentenne di Cosio Valtellino

In cella sono finiti un uomo di 37 anni residente nel Milanese e un trentenne  di Cosio Valtellino. I militari hanno controllato i due a bordo di un’autovettura trovandoli in possesso di Droga. Sotto sequestro sono così finiti un etto e mezzo circa di eroina e 40 grammi di cocaina. I due avevano anche denaro in contanti per un valore di circa 2.800 euro. Somma che è stata ritenuta provento dell’attività di spaccio. Con loro avevano infine due bilancini elettronici di precisione e vario materiale per il confezionamento di sostanze stupefacenti.

Leggi anche:  40enne trovato morto nella vasca da bagno

Arresto convalidato

Entrambi sono stati arrestai con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio sostanze stupefacenti. L’arresto è stato convalidato dal gip di Lecco questa mattina.