Un escursionista è precipitato in Valmalenco questo pomeriggio, i traumi riportati dopo la caduta sono stati tremendi e l’uomo è morto nonostante i soccorsi.

Escursionista muore sul ghiacciaio Fellaria

L’alpinista è morto nel  pomeriggio di oggi dopo essere precipitato durante un’escursione sul ghiacciaio Fellaria, Valmalenco, nel territorio comunale di Lanzada, in Provincia di Sondrio. L’allarme è scattato intorno alle 16.40. Ancora non si conosce l’esatta dinamica dell’incidente né le generalità dell’uomo deceduto. Dalle prime informazioni raccolte l’uomo sarebbe morto dopo un volo di un centinaio di metri che non gli avrebbe lasciato scampo.

Soccorsi

Nel tentativo di salvare l’escursionista da Bergamo si è alzato l’elicottero supportato a terra dalle squadre del Soccorso Alpino e della Guardia di Finanza. Inutili gli sforzi da parte dei soccorritori, per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

La vittima è il responsabile della Croce Rossa in Valmalenco, LEGGI QUI L’AGGIORNAMENTO