E’ morto mentre stava andando a lavoro. Stefano D’Alessandris ha perso la vita ieri mattina presto nel tragico incidente avvenuto a Castione Andevenno lungo la statale 38.

Bilancio pesante

Un bilancio pesante per lo schianto che ieri mattina ha coinvolto due auto ed un pullman all’altezza dell’Iper Verde di Castione. A perdere la vita è stato un giovane di appena 25 anni che da un anno lavorava in Valtellina e che proprio mentre stava andando a lavoro presso la sede della centrale della Banca Popolare di Sondrio è rimasto vittima del sinistro.

Ricostruzione

Il 25enne a bordo della sua Volkswagen Polo bianca, viaggiava in direzione Sondrio, e per cause in corso di accertamento da parte della Polizia stradale ha perso il controllo dell’auto ed è andato dritto alla curva. In quel momento sopraggiungeva in direzione opposta un autobus della Stpscondotto da F.D.M. 55Enne. Per evitare l’auto il conducente si è spostato sulla destra finendo però con l’uscire dalla strada fiendno in una scarpata. Coinvolta anche un’altra auto, una Hyundai che procedeva dietro alla Golf e il cui conducente, A.S. 44enne, non è riuscito a evitare l’impatto con la vettura che lo precedeva.

Leggi anche:  Donna accoltellata, arrestato il marito: voleva uccidersi - NUOVO AGGIORNAMENTO

D’Alessandro è morto sul colpo incastrato nella sua vettura. L’automobilista e il conducente del pullman sono stati ricoverati in ospedale ma le loro condizioni non sono gravi.