Ladri scatenati a Castionetto di Chiuro (Sondrio).

Sette colpi in poche ore

Nella notte tra venerdì 11 e sabato 12 gennaio 2018 sono stati effettuati sette furti in altrettante abitazioni e altri due nel pomeriggio successivo. Un bilancio grave per la frazione che conta 600 abitanti. Un vero e proprio raid compiuto non da balordi ma da professionisti che si sono mossi in squadra che in poche ore è riuscita a portare a termine così tanti colpi.

LEGGI ANCHE: Rapina dell’orrore a Colico, padre e figlia pestati in casa

Modus operandi

Sui furti stanno investigando i Carabinieri della Compagnia di Sondrio. Da quanto è emerso, i militari hanno riscontrato nei diversi casi lo stesso modus operandi:  il cilindretto della serratura spaccato, probabilmente, da un punteruolo, aperta la porta poi si sono introdotti nelle abitazioni. Una volta dentro velocemente hanno preso quello che hanno trovato a portata di mano per poi fuggire. Colpi veloci che non hanno fruttato un ricco bottino ma quanto accaduto ha scaturito il panico tra i residenti. La maggiorparte dei colpi sono avvenuti in momenti in cui le case erano abitate come descritto da alcuni testimoni che hanno raccontato di essere stati svegliati da rumori e movimenti sospetti.

Leggi anche:  Delle poesie per salutare il Prefetto Scalia

Panico tra i residenti

I residenti hanno chiesto un intervento da parte delle Istituzioni ed è notizia di oggi che il Prefetto Giuseppe Mario Scalia ha organizzato per il 16 gennaio una riunione di coordinamento con le forze dell’ordine per far fronte alla problematica.