Ancora un mistero che fine abbia fatto Mattia Mingarelli.

Mattia Mingarelli scomparso in Valmalenco

Il comasco di 30 anni è scomparso e l’ultimo avvistamento è avvenuto in Valmalenco. L’uomo infatti ha affittato un appartamento nei pressi di un rifugio sulle piste ma secondo quanto è trapelato dalle prime indagini eseguite anche dal RIS di Parma e in seguito alle testimonianze raccolte dai Carabinieri sembra che non sia mai entrato nelle stanze prese in affitto ma appena arrivato si sarebbe allontanato prima del tramonto per effettuare una passeggiata in compagnia del suo cane chiamato Dante.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Stagione invernale #GAME!! #snow #dog #chiesainvalmalenco #nature #dog #dante #preoccupato #ski

Un post condiviso da Mattia_beverage (@mattia_beverage) in data:

Ultimo post su Instagram

Ultima traccia lasciata da Mattia Mingarelli è una foto postata sul suo profilo Instagram nella quale appare il cane che guarda all’obbiettivo e alle spalle un paesaggio invernale. “Stagione invernale #GAME!!  #snow  #dog  #chiesainvalmalenco  #nature #dog  #dante #preoccupato #ski” questi gli hashtag attribuiti al post pubblicato venerdì. Poi Mattia è scomparso nel nulla. Ad essere ritrovato è stato solo Dante ma del padrone nessuna traccia. Le ricerche e le indagini continuano anche oggi. Molte le squadre impegnate nelle operazioni. Sul posto Vigili del Fuoco, SAGF della Guardia di Finanza, Polizia, Soccorso Alpino e Protezione Civile hanno.

Leggi anche:  Affronta lo Stelvio chiuso in bici e cade, è gravissima

LEGGI ANCHE: Comasco scomparso in Valmalenco, indaga il RIS di Parma FOTO