Sono stati identificati i responsabili degli atti di vandalismo avvenuti la notte tra sabato e domenica scorsi. Si tratta di due operai della Bassa Valtellina di 25 e 28 anni.

Vandali a Morbegno

I due hanno creato scompiglio in centro a Morbegno facendo scoppiare petarti molto pericolosi, materiale che per utilizzarlo necessita di autorizzazione specifica. Un gioco pericoloso che ha portato alla distruzione del fontanello di piazza 3 Novembre e di una cassetta per la posta.

LEGGI ANCHE: Petardi in centro, Morbegno sotto assalto dei vandali

Presi

Ad incastrarli sono state le immagini delle telecamere di video sorveglianza di un esercizio pubblico colpito dalla loro scorribanda. Non solo, uno dei due è stato acciuffato dei militari dell’arma intervenuti subito dopo lo scoppio che ha distrutto la fontana. Entrambi sono stati denunciati per danneggiamento in concorso.

TUTTI I DETTAGLI SULLA VICENDA IN EDICOLA SABATO 16 FEBBRAIO 2019 SUL NUMERO DI CENTRO VALLE