Quattro ventenni sono rimasti bloccati in Val di Mello. Sono stati salvati dal soccorso alpino.

Mobilitazione in Val di Mello

Quattro ragazzi intorno ai vent’anni bloccati in montagna, riportati a valle incolumi dai tecnici del Soccorso alpino della Valmasino. Alle 15 di ieri, sabato, è arrivata la richiesta per rintracciare quattro giovani di nazionalità romena, ecuadoriana, marocchina e italiana, tutti residenti nel Lecchese. Partiti per una passeggiata senza conoscere abbastanza bene il territorio, hanno perso il sentiero e si sono ritrovati in una zona molto impervia. Non erano attrezzati in modo adeguato per camminare in montagna, in particolare avevano scarpe poco adatte ai terreni ripidi. Hanno comunque avuto l’accortezza di fermarsi in prossimità di alcune baite diroccate. Attraverso internet hanno cercato informazioni e contattato una guida che, appresa la situazione, ha subito chiamato la Centrale. Sul posto sono arrivate le squadre territoriali del Cnsas. Nonostante le scarse informazioni e grazie a un’ottima conoscenza del luogo, hanno capito dove erano e li hanno raggiunti. In un paio d’ore li hanno riportati a valle. L’intervento si è concluso nel tardo pomeriggio.