E’ stato necessario l’intervento dell’ambulanza per soccorrere una ragazzina ubriaca. Ha solo 15 anni ed è finita in ospedale.

Ragazzina ubriaca nella notte di Halloween

L’allarme è scattato poco mezzanotte a Sondrio. Una ragazzina di appena 15 anni ha cominciato a stare male. A provocare il malore è stata la massiccia dose di alcol che aveva bevuto durante i festeggiamenti della notte di Halloween.

Soccorsa in codice rosso

L’ambulanza con a bordo i soccorritori è intervenuta in via Cesura a Sondrio in codice rosso. E’ il segnale dell’estrema gravità della situazione clinica del paziente. A lanciare l’allarme sono state alcune persone che si trovavano insieme alla ragazzina. Una volta sul posto, i soccorritori della Croce Rossa di Sondrio hanno provveduto a prestare le prime cure alla giovanissima prima di portarla in ospedale. Fortunatamente le sue condizioni si sono rivelate meno gravi di quanto si era temuto in un primo momento.

Un altro intervento a Bormio

E sempre per un’intossicazione etilica i soccorritori sono stati mobilitati anche a Bormio. Nella Magnifica Terra l’allarme era scattato nella serata di martedì, poco dopo le 20.30. In questo caso a sentirsi male per l’abuso di alcol era stato un uomo di 51 anni. E’ stato trasportato all’ospedale di Sondalo per le cure necessarie.