E’ stato denunciato a piede libero dai carabinieri l’uomo ritenuto responsabile del furto in un esercizio pubblico in cui aveva lavorato.

Denunciato per furto un 50enne

Martedì i militari della Stazione Carabinieri di Berbenno di Valtellina, a conclusione accertamenti delle indagini scaturite dalla denuncia sporta dalla titolare di un esercizio pubblico di Castione Andevenno, hanno denunciato a piede libero L.E., cinquantenne dell’Alta Valle. L’uomo è ritenuto il responsabile di furto. Secondo gli accertamenti dei carabinieri, nottetempo era riuscito ad accedere ai locali, essendo ancora in possesso delle chiavi e dei codici per disattivare l’allarme antintrusione poiché in passato vi aveva lavorato. Il ladro era riuscito ad asportare la somma di 1.000 euro dalla cassa.