Si è riacceso con il vento di oggi, giovedì 3 gennaio 2018, l’incendio sopra Sorico: l’Alto Lago torna a bruciare.

L’Alto Lago torna a bruciare: le fiamme oltre i 1200 metri

Non è bastato il divieto di accendere fuori emanato da Regione Lombardia. E’ tornato a farsi sentire l’incendio sopra Sorico, in Alto Lario, che il 30 dicembre scorso aveva devastato ettari di boschi e ridotto in cenere diverse baite. Malgrado i continui controlli dei Vigili del Fuoco, per il forte vento di oggi un focolaio si è riacceso e i pompieri sono di nuovo al lavoro.

A  preoccupare è il vento che oltre ad alimentare il rogo impedisce a elicotteri e canadair di alzarsi in volo per aiutare i Vigili del Fuoco nelle operazioni di spegnimento. Dalle ultime notizie ricevute le fiamme si avvicinano alla frazione Albonico. Gli abitanti, circa una cinquantina, che sono stati evacuate dalle abitazioni. Lì inoltre sono state inviate, insieme ai pompieri, anche un’ambulanza da Dongo e un’automedica per portare assistenza sanitaria. Seguiranno aggiornamenti.

Leggi anche:  Valtellinese uccisa in Giamaica, è mistero sul motivo dell'uccisione

LEGGI ANCHE: Raffiche a 100 km/h, è allarme per l’incendio sopra Gera Lario FOTO

Su Centro Valle in edicola sabato 5 gennaio una doppia pagina con tutti gli approfondimenti