Aggiornamento: è stata identificata una delle due vittime del Lario. Nella mattinata di oggi i Vigili del Fuoco di Como hanno recuperato sul lungolago cittadino due cadaveri nelle acque del Lario. Purtroppo a perdere la vita è stato anche un lecchese. Si tratta di  R.M. classe 1961 nato a Lecco e senza fissa dimora. Il suo corpo è stato notato intorno alle 9.30 da un pescatore 

 

Mattina travagliata a Como: nel giro di poco più di un’ora infatti i Vigili del Fuoco sono stati chiamati a recuperare dalle acque del lago due corpi senza vita.

Tragedia a Como

Come riporta giornaledicomo.it a prima chiamata d’emergenza è arrivata poco dopo le 8.30 quando alcuni passanti hanno avvistato dal parco di Villa Olmo un corpo in acqua. I pompieri hanno solo potuto recuperare il corpo, pare di una donna, dal lago e i soccorritori ne hanno constatato il decesso. Poi la seconda chiamata intorno alle 9.30, questa volta da viale Geno. Un pescatore che stava uscendo in barca ha segnalato un altro corpo nelle acque del Lario. Un’altra squadra di Vigili del Fuoco è accorsa in posto ma anche in questo caso non c’è stato nulla da fare per l’uomo di 58 anni.

Leggi anche:  Troppo alcol, minorenne finisce in ospedale

Clicca qui per tutti gli aggiornamenti