Arrestato un 25enne per lesioni, oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale.

A Cercino

Nel tardo pomeriggio di venerdì 3 agosto, nel centro abitato di Cercino, sulla strada Provinciale 4, nell’ambito di un servizio di controllo della velocità con apparecchiatura Telelaser, la pattuglia della Polizia Stradale di Sondrio, ha fermato un autocarro, condotto da un 25enne, M.I.R., residente in un comune della provincia, che circolava, in fase di soprasso di altri veicoli, ad una velocità di 93 km/h. Sulla base degli ulteriori accertamenti eseguiti sul veicolo venivano contestati al giovane altre violazioni al Codice della Strada. Questi, forse resosi conto delle conseguenze, perdeva il controllo e sceso dal veicolo si avventava contro l’apparecchiatura Telelaser minacciando gli agenti e reagendo con violenza ai tentativi di fermarlo, provocando lesioni ad uno degli operatori intervenuti.

Arrestato

Risultando impossibile tranquillizzare l’uomo, che risulta già noto per episodi di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale e diffidato dal Questore di Sondrio, che nel mese di maggio gli aveva comminato la misura di prevenzione dell’avviso orale, lo stesso veniva tratto in arresto e condotto presso la casa circondariale di Sondrio. Nella mattinata odierna l’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.