Un altro weekend magico.

AmbriaJazz, i prossimi appuntamenti

I prossimi appuntamenti AmbriaJazz. A Ponte in Valtellina sabato 14 luglio alle ore 21 con Intimistico di Carlo Maver bandoneon e flauti nel sagrato della bellissima Chiesa di San Rocco sulla strada per la Valfontana e San Bernardo. Il selciato posato recentemente ed i restauri
effettuati rendono il luogo particolarmente apprezzabile, ideale per il nuovo progetto mistico di Carlo Maver in Solo. Carlo ebbe l’idea di realizzare una produzione adatta agli ambienti raccolti lo scorso anno quando si esibì per AmbriaJazz nella Chiesa di San Giorgio a Montagna. E’ la prima volta che il Festival propone un concerto in questo luogo così suggestivo. L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Ponte in Valtellina e la Biblioteca Civica e si terrà anche in caso di pioggia.

15 luglio

Il 15 luglio sarà una giornata densa perché saranno ben due appuntamenti entrambi di grande valore e spessore. Alle ore 18.30 sotto la Vigna Castello a Castione Andevenno si esibirà il grande violoncellista Giovanni Sollima con BA-ROCK. Progetto musicale che abbraccia un percorso musicale dal Barocco al Rock. Giovanni Sollima è un vero virtuoso del violoncello. Suonare per lui non è un fine, ma un mezzo per comunicare con il mondo. A valorizzare ulteriormente il contesto, essendo in vigna, ecco che la scenografia sarà composta dalle installazioni montate su pali di vigna di Valerio Righini.

Leggi anche:  AmbriaJazz fra Bagnada e treni storici

Scarpatetti

Sempre domenica 15 luglio alle ore 22 a Sondrio nel Piazzale del Convitto a Scarpatetti, in cima alla Salita Schenardi, grazie alla collaborazione con Scarpatetti Arte, LUMINA, progetto di Marco Bardoscia contrabbasso, Emanuele Maniscalco batteria, harmonium, Carla Casarano voce, Leila Shirvani violoncello, William Greco pianoforte. E’ un progetto realizzato con il sostegno del MIBACT e di S.I.A.E., nell’ambito dell’iniziativa “S’ILLUMINA – Copia privata per i giovani, per la cultura”.

Venerdì 20

Venerdì 20 luglio alle ore 21 l’appuntamento sarà nel Parco delle Rimembranze ad Ardenno presso le scuole elementari con PROG (Nostalgia Progressiva) del cantante Boris Savoldelli e la sua elettronica, con Maurizio Brunod alle chitarre e Giorgio Li Calzi alla tromba, tastiere ed elettronica. L’evento è organizzato in collaborazione con Comune di Ardenno ed in caso di pioggia sarà tenuto nella vicina Sala Marvelli.