Domenica 2 settembre alle ore 10 nel palazzo Vertemate Franchi a Prosto di Piuro si terrà l’assemblea annuale dei soci del Centro di studi storici valchiavennaschi.

Il Centro di studi storici valchiavennaschi in assemblea a Palazzo Vertemate Franchi a Piuro

Dopo la relazione morale del presidente Guido Scaramellini e il rendiconto finanziario del segretario-cassiere Cristian Copes, si voterà per il rinnovo del consiglio direttivo. Seguiranno delle brevi relazioni storiche di Guglielmo Scaramellini su Piuro prima della frana del 4 settembre 1618, di Germano Caccamo sul distacco nel 1584 di Villa da Piuro, di Paolo Rotticci sulla famiglia Vertemate Franchi e altre famiglie piurasche, di Guido Scaramellini sulla frana del 1618, di Giordano Sterlocchi sull’archivio storico di Piuro e di Marino Balatti sui disertori piuraschi nell’Ottocento. Terminate le relazioni Guido Scaramellini, Cristian Copes, Paolo Rotticci e Marino Balatti terranno delle visite guidate alla dimora cinquecentesca.

Santa Messa nella Cappella

Prima dell’assemblea, e con inizio alle ore 9.15, nella cappella seicentesca del palazzo Vertemate Franchi sarà celebrata una Santa Messa dal socio don Filippo Paravicini Bagliani di Bergamo. Il pranzo sarà servito alle ore 13.30 all’Agriturismo Aqua Fracta in località Pian de la Giüstizia. Seguiranno, in collaborazione con l’Associazione italo-svizzera per gli scavi di Piuro presieduta da Gianni Lisignoli, visite guidate alla chiesa di Sant’Abbondio, al Museo degli scavi, alle cascate dell’Acquafraggia, al Museo multimediale e all’interessante complesso di Belfòort.