‘AssaporiaAMO la Valtellina’ in otto ristoranti di Genova. È stato questo il leitmotiv dell’evento ospitato nel capoluogo ligure nella settimana dal 10 al 16 giugno e dedicato alla promozione del territorio valtellinese attraverso il nuovo ricettario di Valtellina Turismo.

‘AssaporiaAMO la Valtellina’ a Genova

La presenza in Liguria è giunta dopo il successo riscosso dal ricettario in occasione della sua presentazione il 30 maggio scorso a Milano, rivolta alle principali testate della stampa nazionale in primis a quella di settore, nel contesto di uno showcooking che è stato molto apprezzato e in cui si sono esibiti sette dei dieci chef protagonisti della pubblicazione, con i loro prelibati piatti accompagnati da vini valtellinesi.

LEGGI ANCHE:Vuoi imparare a degustare la birra? A Sondrio arriva un corso

Collaboraezione con il Civ

Una panoramica della nostra enogastronomia destinata ad avere un seguito, a cominciare dall’iniziativa di Genova, resa possibile grazie alla collaborazione con il Civ (Centro integrato di via che unisce operatori economici e commerciali) di via Canneto il Lungo, nel cuore del centro storico genovese, che ha fatto da tramite con i locali della città. I primi feedback di questi ultimi sono stati molto positivi. La Liguria è stata scelta in quanto per le presenze in Valtellina si colloca tra i primi dieci mercati italiani e per permanenza media (4,07 giorni) ai primi posti. Il ricettario è stato lo spunto per promuovere l’intera offerta enogastronomica della Valtellina, con anche uno sguardo sulle altre attrattive del nostro territorio: oltre alla guida dedicata alle prelibatezze culinarie sono stati infatti distribuiti il nuovo ‘Valtellina bike magazine’ e materiali promozionali quali shopper, tovagliette e cartoline.

Nel centro storico di Genova

Gli otto ristoranti e locali del centro storico di Genova che hanno partecipato a questo progetto-pilota hanno proposto menu e degustazioni a tema Valtellina, lasciandosi ispirare dalle materie prime illustrate nella guida e realizzando quindi un irresistibile tour alla scoperta della nostra enogastronomia alpina.

Eccoli, con i rispettivi menu:
A RUMÈNTA – ‘Ultimo tango in Valtellina’. Tapas di Taroz al basilico, cialdine di Bitto e schiacciatina di bresaola. In abbinamento: Gin infuso al burro acido della Valtellina, riduzione di vino rosso valtellinese e miele, limone.
UVA – URBAN VINEYARD AREA – ‘Bresaolé’. Taglierino con bresaola e Valtellina Casera. In abbinamento: calice di vino valtellinese.
BIGGIE – ‘Valtellina in tagliere’. Tagliere di formaggi, salumi e miele valtellinesi. In abbinamento: calice di vino bianco e rosso locali.
GIANO BIFRONTE BISTROT – ‘Sciatt-eria’. Aperitivo degustazione a base di sciatt, risotto con bresaola e Valtellina Casera, Taroz e focaccia, triangolini di polenta taragna e torta di mele. In abbinamento: Spritz al Braulio.
DA ROBI – ‘GnamBurger’. Panino con hamburger, formaggio della Valtellina, rucola, pomodorini Piccadilly e olio tartufato.
GRADISCA CAFE’ – PIAZZA DELLE ERBE GENOVA – ‘Swinging Valtellina’. Braulio Riserva Speciale, ginger beer, limone, zucchero alla camomilla.
28 LATINO – ‘Faghiotto’. Fagottino di bresaola con bitto, patate e fagiolini, gratinato al pesto. In abbinamento: Old fashioned valtellinese con grappa barricata, sciroppo al mirtillo e maggiorana, angostura. Affumicato con legno di botte di whisky.
BAR BERTO – ‘Bontà per-fetta’. Tagliere degustazione con prodotti panificati di segale, con bresaola e Valtellina Casera.

Leggi anche:  Nello chalet di fieno il benessere profuma di natura alpina

Sui social

Il risalto sui social è stato significativo: su Instagram le iniziative hanno riscosso molto interesse con migliaia di visualizzazioni per story e decine di messaggi direct con commenti positivi e richieste di informazioni relative al ricettario. Durante l’evento di Genova sono stati coinvolti alcuni instagramers locali (della community IgGenova), i cui contenuti sono stati apprezzati dal pubblico con like e commenti. Su Facebook è stata realizzata una campagna che ha consentito di raggiungere oltre 200.000 persone.

Realizzato da Valtellina Turismo

Ricordiamo che il ricettario ‘AssaporiAMO la Valtellina’ è stato realizzato da Valtellina Turismo grazie al bando ‘Wonderfood & Wine di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia per la promozione di Sapore inLOMBARDIA’, in collaborazione con Provincia di Sondrio, Camera di Commercio di Sondrio, Bim, Unione del Commercio, del Turismo e dei Servizi della provincia di Sondrio. Alla redazione dei contenuti hanno collaborato il Gruppo Ristoratori attivo all’interno dell’Unione del Commercio e del Turismo, l’associazione Strada del Vino e dei Sapori della Valtellina, il Distretto Agroalimentare di Qualità Valtellina che Gusto! e i Consorzi turistici.

‘AssaporiAMO la Valtellina’ sarà protagonista di ulteriori eventi dedicati alla promozione del territorio e della sua enogastronomia che avranno luogo nell’arco del 2019. Il ricettario è disponibile in versione digitale sul sito valtellina.it e ed è in distribuzione gratuita in tutti gli infopoint e negli uffici dei Consorzi turistici della provincia di Sondrio.