La Pizzoccherata più lunga d’Italia a Bormio domenica 3 settembre. Passando da via Roma, via Dante, via De Simoni fino piazza del Kuerc, una tavolata unica ad anello attraverserà il paese per 900 mt.

Torna a Bormio la spettacolare Pizzoccherata più lunga d’Italia

Oltre 3000 commensali seduti lungo una tavolata lunga 900mt  che attraverserà il centro di Bormio, tutti a tavola insieme per gustarsi il piatto più famoso della tradizione valtellinese: il Pizzocchero.

La preparazione dei Pizzoccheri per la Pizzoccherata più lunga d’Italia sarà compito di 27 ristoratori della zona dislocati lungo la tavolata.
Fino ad esaurimento posti, ogni commensale potrà scegliere il suo posto a sedere nel suo ristorante preferito.

Domenica 3 settembre: programma di una giornata da record

10.30 e 14.30: animazione per bambini e possibilità di trasformarsi in piccoli cuochi valtellinesi.

11.30: dimostrazione della preparazione dei pizzoccheri da parte di chef professionisti.

12.30: tutti a tavola al suono della Bajona, 100 rintocchi segneranno l’inizio del servizio dei pizzoccheri.

Leggi anche:  A Livigno si scia dal 19 ottobre

Durante tutta la giornata intrattenimento musicale, canti e balli in compagnia.

Iscrizioni aperte!

L’acquisto del posto in tavola per partecipare alla Pizzoccherata più lunga d’Italia potrà avvenire presso l‘Ufficio Pro Loco di Bormio e presso i 27 ristoratori coinvolti.

Ogni ristorante presente avrà a disposizione 100 posti a sedere.

In caso di maltempo i possessori di biglietto potranno utilizzare l’importo speso per l’acquisto del ticket, scalandolo  da un pranzo o una cena presso il ristorante prescelto entro il 28 febbraio 2018 previa prenotazione. (Periodo dal 22/12/17 al 7/01/18 escluso.)