Livigno si conferma la casa più spaziosa e accogliente dell’allenamento in altura e di tutti gli atleti che scelgono il “Piccolo Tibet” per preparare i loro prossimi e prestigiosi eventi sportivi.

Il 19 ottobre apre l’anello di fondo

La stagione fondistica è in avvicinamento con l’imminente apertura dell’anello di fondo livignasco (19 ottobre) e tra gli atleti fondisti che hanno già scelto Livigno in queste settimane ci sono i britannici Andrew Musgrave, James Clugnet e Andrew Young e il norvegese Even Northug, fratello della superstar Petter. Un parterre che verrà ampliato a metà ottobre dalla nazionale tedesca di fondo e dalla nazionale azzurra della stella Federico Pellegrino, con atleti e atlete senior e i giovani under 23 seguiti dalle campionesse del biathlon e atlete del Livigno Team Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi. Dai faticatori dello sci di fondo e del biathlon all’Ironman Giulio Molinari, presente a Livigno sino al 18 settembre per poi gareggiare a Cervia il 21 del mese settembrino, mentre la testimonial Michela Moioli fino al 17 settembre farà base a Livigno per continuare la preparazione oltreché partecipare all’inaugurazione della pista d’atletica che si è tenuta sabato 14 settembre.

Aquagranda Active You

A ottobre scenderanno in campo, o meglio, in acqua, i nuotatori al Centro Aquagranda Active You, con i mezzofondisti presenti dal 5 al 26 ottobre, e gli atleti del Centro Federale capitanati da Federica Pellegrini dal 19 ottobre al 9 novembre, sperando di continuare sulla scia degli ultimi risultati ‘mondiali’. La nazionale assoluta di velocisti sarà invece a Livigno agli ordini del tecnico responsabile Claudio Rossetto dal 15 al 28 settembre con Manuel Frigo, miglior tempo di frazione tra gli staffettisti azzurri della 4×100 metri stile libero ai Mondiali di Gwangju 2019, il vicecampione mondiale 2011 Luca Dotto, il promettente ranista Nicolò Martinenghi, Stefano Nicetto, il dorsista Thomas Ceccon reduce da un’incetta di medaglie ai Mondiali junior, Leonardo De Plano e Devid Zorzetto. Tra gli juniores maschili e femminili del tecnico responsabile Walter Bolognani ci saranno invece Giovanni Carraro, Paolo Bonin Conte, Mario Nicotra, Dylan Buonaguro, Simone Cerasuolo, Matteo Oppioli, Davide Dalla Costa e Gaia Pesenti, Chiara Tarantino, Sofia Sartori, Chiara Fontana, Noemi Cesarano, Antonietta Cesarano e Antonella Crispino. Per tutti gli atleti del nuoto questa sarà di fatto la prima tappa di preparazione in vista delle Olimpiadi estive di Tokyo 2020.

Leggi anche:  Taglio del nastro a Livigno per la pista di atletica

LEGGI ANCHE: Taglio del nastro a Livigno per la pista di atletica