Da sabato 24 novembre 2018 impianti aperti a Santa Caterina Valfurva.

Santa Caterina Valfurva apre la stagione sciistica in anticipo

Grazie al ritrovato entusiasmo della nuova società S.C.I., gli impianti di Santa Caterina Valfurva saranno aperti in anticipo da sabato 24 novembre. Ultimati i lavori di potenziamento della rete di innevamento artificiale, di revisione e ammodernamento di alcuni impianti di risalita e della stazione a valle della cabinovia Vallalpe, la ski area apre i propri battenti mettendo in funzione i seguenti impianti: cabinovia S. Caterina- Plaghera, cabinovia Plaghera-Vallalpe, seggiovia 4 posti Vallalpe.

Piste

Le piste aperte saranno le seguenti: Deborah Compagnoni parte alta, Dell’Alpe, Cameraccia, Del Sole, Vallalpe. In totale, Santa Caterina prevede 35 km di piste (2 azzurre, 12 rosse e 2 nere), 15 km di piste di sci nordico, 10 impianti di risalita, tra cui la cabinovia a 8 posti per la Valle dell’Alpe. Ad assicurare il ristoro ai primi sciatori sarà il Sunny Valley. La società degli impianti punta a completare entro il primo dicembre l’innevamento fino a località Plaghera per consentire l’apertura dei restanti impianti di risalita e relative strutture ricettive e di ristoro.

Leggi anche:  Torna sul lago di Lecco la nave-slitta di Babbo Natale

Skipass

Le tariffe skipass applicate da sabato 24 novembre sono promozionali e consultabili nel nuovissimo sito. Gli skipass possono essere acquistati presso biglietteria c/o partenza cabinovia S.Caterina-Plaghera in via S.Caterina 39. Aperto dalle 8.30 alle 16.00.

LEGGI ANCHE:Apertura impianti in Valtellina, ecco le date