All’ombra delle Alpi, la Valchiavenna offre numerosi percorsi bike adatti a qualsiasi tipo di viaggiatore: dalla ciclabile ideale per le famiglie agli oltre 300 km di piste da mountain bike o da strada, con tracciati sterrati e asfaltati. I ciclisti più accaniti, invece, possono mettersi alla prova su percorsi maggiormente strutturati per lunghezza, condizioni del terreno e grado di pendenza.

Percorsi cicloturistici in Valchiavenna

Spazio anche ai più temerari per un tocco di adrenalina. A Madesimo, infatti, si trova una delle più frequentate piste di downhill dove provare l’ebrezza della discesa su due ruote su percorsi appositamente disegnati, attrezzati e riservati. Completano l’offerta del Made Bike Park la pump track, un circuito chiuso costruito in legno con curve e gobbe, e lo skill park, un campo scuola per i più piccini e non solo.

Per scoprire tutti i sentieri ciclabili e le piste di downhill del territorio, il Consorzio Turistico Valchiavenna e il Consorzio Turistico di Madesimo hanno da poco lanciato e presentato alla stampa nazionale un nuovo sito internet: www.valchiavennabike.it. Qui è possibile approfondire in maniera completa gli itinerari percorribili e tutti i dettagli da sapere prima di mettersi in sella: lunghezza, percentuale di pendenza, difficoltà, terreno e mezzo raccomandato, tra e-bike e MTB. Sul sito è possibile reperire altre informazioni: punti di interesse nel territorio, punti noleggio, guide, eventi per gli appassionati delle due ruote, informazioni su come raggiungere le varie località.

Le proposte bike per l’estate non finiscono qui: a Chiavenna e a Campodolcino verranno proposte durante l’estate giornate guidate in MTB e corsi per bambini, in collaborazione con MTB Chiavennese, rivolte a turisti e residenti. Itinerari che potranno interessare grandi, piccini, gruppi.

Leggi anche:  Sciatore rischia la vita in un fuori pista

Eventi su due ruote

La stagione degli EVENTI su “due ruote” prenderà il via sabato 29 Giugno 2019 a Madesimo dove il Consorzio Turistico di Madesimo ha organizzato con i noleggi di biciclette Madeforfun, Motta e Team Adventure Madesimo il secondo “Madesimo Bike open day” con possibilità di testare gratuitamente MTB, fat bike, e-bike e bici senza pedali (per i più piccini). Ad agosto invece il 24 e il 25 sarà la volta del “Madesimo Party Bike Festival”, gara competitiva di downhill che assegnerà il trofeo di campione regionale.

A celebrare i 200 anni del Passo dello Spluga ci penserà invece l’evento “Spluga Day 200”, in programma per il week end del 21 e 22 settembre che prevede, tra le altre cose, la possibilità di raggiungere il mitico Passo attraverso due gare competitive: una cronometro ed una gran-fondo MTB. Mentre per i non atleti è previsto un raduno di e-bike non competitivo.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi agli Infopoint della valle (Madesimo, Campodolcino, Chiavenna) oppure consultare i siti www.valchiavenna.com e www.madesimo.eu.

Presso gli uffici sono inoltre disponibili due nuovi strumenti: il Magazine Valtellina Bike (gratuito), nonché la Guida E-Bike in Valtellina (costo 10 euro). Entrambi sono scaricabili online gratuitamente dal sito www.valtellina.it.