E’ stata presentata questa mattina la nuova stagione turistica di Villa Carlotta, nota dimora sul lago di Como nel Comune di Tremezzo.

Villa Carlotta riapre per una stagione ricchissima

Grande successo lo scorso anno per dimora di Tremezzo: oltre 200mila visitatori hanno alzato gli occhi e ammirato la villa, il museo e l’incantevole parco. Successo che è anche una responsabilità, di continuare su questa strada. Per questo la direttrice Maria Angela Previtera ha presentato oggi al Teatro Sociale di Como una stagione molto impegnativa che si svilupperà da marzo a dicembre.

La le proposte più significative tre grandi rassegne espositive, esposizioni temporanee, una serie di giornate speciali e tematiche che seguono le fioriture del giardino. Ma anche attività e laboratori per famiglie, eventi musicali e un viaggio nelle collezioni della villa.

“Gli eventi della nuova stagione si incentrano sul rapporto privilegiato tra arte e natura che in Villa Carlotta, più che in ogni altro luogo, ha avuto modo di esprimersi sempre nelle forme più alte e in stretto dialogo con la bellezza del paesaggio. Arte e natura si completano e compenetrano attraverso delle contaminazioni in cui l’azione artistica porterà la natura in museo e il museo nella natura, in cui la tecnica fotografica ci farà conoscere aspetti inediti della natura fino a contaminare la nostra visione con immagini di rara bellezza”, ha anticipato la Previtera che ha voluto sottolineare l’apertura della Villa per tutta la stagione sette giorni su sette.

A destra la direttrice Maria Angela Previtera

 

Le rassegne espositive

La stagione di Villa Carlotta si aprirà con un’importante mostra di Giovanni Frangi, “Urpflanze”; quest’ultima si aprirà il prossimo 24 marzo e rimarrà aperta al pubblico fino al 17 giugno. Si tratta di un percorso tematico che vedrà le opere dell’artista dialogare con la Villa, la collezione esposta nelle sue sale e il ricco parco botanico che la circonda.

Dal 14 luglio al 9 settembre si terrà invece “Fiori di vetro”, rassegna che proporrà la collezione di fiori e manufatti in
vetro di Enrico Bersellini, un’importante raccolta che annovera veri e propri capolavori di qualità e gusto. “Si tratta di un omaggio all’arte del collezionismo a cui erano tanto legati i proprietari della villa” ha spiegato la direttrice.

Amata bellezza, fiori e visioni sarà invece il richiamo alla ricerca fotografica di Mario Carrieri. I suoi scatti saranno esposti dal 15 settembre al 4 novembre. Fil rouge dell’esposizione saranno i fiori.

Giornate speciali

Gli eventi in programma nel corso della stagione seguiranno il filo conduttore delle fioriture più spettacolari del giardino. Sono quindi in programma delle giornate speciali: Camelie sul Lario (7 aprile), la Rosa del Lago di Como (27 maggio), workshop fotografico “Catturiamo l’essenza della natura” (21 aprile) e il laboratorio di composizioni floreali a tema foliage (28 ottobre).

Inoltre Villa Carlotta aderirà a una Notte al museo (19 maggio) mentre si potrà andare alla scoperta degli angoli nascosti della dimora durante le giornate Porte aperte in Tremezzina (6 maggio) e la Festa di borghi in settembre.
Appuntamento speciale per ammirare la volta celeste in occasione del Solstizio d’estate e per gustare fiori ed erbe spontanee nelle ricette del maître chocolatier Stefano Franzi (22 giugno).

Da citare anche il “ritorno” a Villa Carlotta della Foglia d’oro del Lago di Como (13 aprile) che rafforza la collaborazione con Orticolario. Il premio è infatti quello assegnato al vincitore del concorso internazionale Spazi Creativi durante la manifestazione cernobbiese.

Leggi anche:  Nuovo concerto di "Music in the church" a Gravedona

Attività per famiglie

La mission della gestione della dimora rimane quello di portare i turisti ma soprattutto i comaschi in questo luogo magico. E per questo, anche durante il periodo invernale, diventa location perfetta per le tante attività dedicate alle famiglie. In programma ci sono numerosi laboratori dedicati al tema del fiore e percorsi guidati alla ricerca dei fiori spontanei, accompagnati da attività ludiche e scientifiche.

Tra questi in programma ci sono già la Caccia alle uova di Pasquetta (2 aprile), il laboratorio “Disegniamo l’arte” (8 aprile), i summercamp (11-15 giugno, 6-10 agosto, 3-7 settembre), i laboratori sul fiore (7 e 15 aprile, 6 e 13 maggio, 3 giugno, 11 luglio, 5 e 12 agosto, 2 e 9 settembre), la Giornata nazionale delle famiglie al museo – FAMU (14 ottobre), the Big Canva (21 ottobre) e Prepara il tuo Natale in Villa Carlotta (7-8- 9 dicembre).

In viaggio nelle collezioni

Accanto al tema portante della stagione continua il percorso, iniziato da due anni, di valorizzazione e fruizione delle collezioni di Villa Carlotta. Da una parte non mancheranno quindi gli appuntamenti con quelle museali, come quella degli argenti (23 marzo – 17 giugno); dall’altra quelle botaniche, con un approfondimento su etnobotanica e specie spontanee.

In giugno verrà istituita una giornata di studi sull’Archivio Belloni-Zecchinelli, il quale racchiude una ricerca sulla storia dell’arte, l’archeologia, le tradizioni e i costumi del territorio lariano svolto per oltre 50 anni dai coniugi Mariuccia Zecchinelli e Mario Belloni.

Infine, nell’ambito dell’Anno internazionale del Patrimonio, si prevede un focus su Bertel Thorvaldsen e una nuova installazione multimediale che conceda una maggior fruizione dell’opera.

Esposizioni temporanee

Nei mesi estivi e autunnali saranno ospitate alcune esposizioni temporanee. Fra queste quella di Dino Silingardi, “Fiori, pigmenti e carbone” (14 luglio – 02 settembre) sulla fotografia; analizzato anche il filone della pittura botanica con Silvana Rava, “Ritratti di piante” (12-30 settembre) e con Marina Fusari “Flores, appunti di fiori e acquerelli” (19 giugno – 1° luglio).

Il programma si arricchisce anche dell’opera di Marlene Luce Tremblay, “Aenigma – La riscoperta dei tesori del Rinascimento italiano” e di Patricia Miani, “Stellaria – Quando l’arte fiorisce in nuovi segni” (14-29 luglio). Da ultimo con Lilarte (13-30 settembre) si scoprirà l’arte della tessitura a mano.

A passo di musica

Villa Carlotta infine sarà sede anche di concerti ed eventi musicali. Nelle sue sale e nei giardini risuoneranno le note dei grandi maestri e compositori eseguite da artisti italiani e internazionali nell’ambito del Lake Como Festival (27 aprile – 8, 15 giugno – 13, 27 luglio – 3, 17, 24 agosto) e del LacMus (28 giugno). Non mancherà l’esibizione dei talenti di “A.Gi.Mus.” (4-11- 18-25 maggio), il concerto Ensemble di Passau (21 maggio) e il concerto benefico in favore della Cooperativa Azalea (27 maggio).

Altri due appuntamenti musicali rientrano invece nella Rassegna “Intorno al Festival” del Teatro Sociale di Como (17 giugno e 24 giugno). E infine, a chiusura della stagione, il concerto dei corpi bandistici il 23 settembre.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU