Prima uscita sulla neve per gli alunni dell’Istituto comprensivo Sondrio Centro che partecipano al corso di sci in otto lezioni di due ore ciascuna sulle piste di Chiesa in Valmalenco.

Gioia e divertimento

Gioia e divertimento per i bambini, soddisfazione per le famiglie che, attraverso il Comitato Genitori Sondrio Centro, hanno promosso l’iniziativa inserita nel più ampio progetto di ScuolAttiva. Il corso si svolge al di fuori del normale orario scolastico ma l’obiettivo è che venga inserito nei programmi. La neve e lo sci consentono infatti di avvicinare i ragazzi alla montagna, che è parte integrante del nostro territorio, affinché crescano in loro la consapevolezza delle potenzialità che offre e l’amore per la natura. L’ambiente montano valtellinese rappresenta una straordinaria risorsa a disposizione che la scuola dovrebbe sfruttare per proporre agli studenti, dalla primaria alle superiori, attività di carattere culturale, sportive e ludiche. Dal punto di vista educativo, l’obiettivo è quello di avvicinare i giovani alla natura per sensibilizzarli a valori quali l’impegno, la fatica, la solidarietà e lo spirito di gruppo.

Scambio virtuoso tra scuola e territorio

Promuovere un più stretto legame fra scuola e territorio in uno scambio virtuoso, questo sta a cuore al Comitato Genitori Sondrio Centro che ha elaborato un progetto di carattere multidisciplinare declinato su tre settori d’intervento: capacità fisiche e motorie, salute e benessere; attività culturali; crescita educativa e personale. Valori importanti di cui i bambini si faranno portatori all’interno delle rispettive cerchie familiari. Il corso di sci è soltanto l’inizio di un percorso che si arricchirà grazie al contributo di alunni e famiglie.

Leggi anche:  Cassa integrazione: meno richieste nel 2018

Progetto ScuolaAttiva

Sempre all’interno dell’ampio progetto di ScuolAttiva promosso dal Comitato Genitori in sinergia con l’Istituto comprensivo Sondrio Centro e numerose società sportive del territorio, verranno proposte ai ragazzi e alle loro famiglie attività esperienziali-sportivo-educative in contesti fluviali e di montagna, tra cui rafting, mountain bike, arrampicata. L’obiettivo è quello di attivare una collaborazione strutturata e permanente tra mondo della scuola e dello sport per far maturare nei ragazzi il piacere di stare insieme all’aria aperta e di conoscere il territorio valtellinese.

La prima iniziativa sulla neve è stata promossa e realizzata dal Comitato in collaborazione con Scuola Sci Valmalenco, Società Funivie al Bernina, i negozi per la vendita e il noleggio dell’attrezzatura sportiva della zona e con il sostegno del Credito Valtellinese.