La Camera di commercio assegna contributi a fondo perduto alle imprese del comparto turistico-ricettivo e dei servizi più direttamente connessi, per interventi a favore della digitalizzazione e per una migliore presenza sul web e sui canali “social”.
Per tale iniziativa, con decisione adottata dalla Giunta nella seduta del 27 marzo scorso, è stato stanziato un fondo di 35.000 € ed è stata attivata la III edizione di un avviso per le imprese che potranno presentare domanda di contributo a partire dal 15 maggio fino al 15 giugno 2019.

“Turismo ed Attrattività”

L’iniziativa si inserisce nel progetto “Turismo ed Attrattività” approvato dal Ministro dello Sviluppo Economico e condiviso da Regione Lombardia, che prevede una durata triennale (2017/2019) e una complessiva dotazione di 210.000 €.
Sono ammesse a contributo le spese per:
-acquisizione di infrastrutture e dotazioni telematiche nuove;
-attività di implementazione e aggiornamento delle competenze in materia di promozione digitale e acquisizione di servizi specialistici;
-realizzazione e sviluppo di nuovi contenuti per migliorare la presenza sui “social”;
-costi di adesione delle imprese ai protocollo dell’Ecosistema Digitale Turistico;
-spese di comunicazione e promozione;
-acquisto di servizi di comunicazione e consulenza atti a rafforzare la componente telematica dell’impresa.

A fondo perduto

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili, al netto di Iva, nel limite massimo di € 2.500 e nel limite minimo di € 1.000 (spesa minima: € 2.000).
E’ quindi confermato lo schema operativo già attuato nelle precedenti edizioni dell’avviso per tutte le attività economiche già previste (Alberghi, Alloggi per vacanze e soggiorni brevi, Ostelli, Rifugi di montagna, Affittacamere, Aree di campeggio, Ristorazione, Noleggio auto, Noleggio attrezzature sportive e ricreative, Gestione di strutture artistiche, Gestione impianti sportivi, club sportivi, Palestre e altre attività sportive, Parchi divertimenti e parchi tematici, discoteche, sale da ballo, guide e accompagnatori turistici).
Gli interventi dovranno essere realizzati entro il 15 ottobre 2019 e rendicontati entro il 15 novembre.
“Siamo alla terza edizione di una misura di contributo che ci ha finora permesso di erogare 90.000 euro a favore di 42 imprese a fronte di investimenti per circa 200.000 euro, per progetti mirati legati alla innovazione digitale, al web ed alla presenza sui canali social – commenta la presidente Loretta Credaro – Auspico che anche questa edizione consegua i risultati delle precedenti.

Leggi anche:  Neolaureati e sportivi: il Bim dell'Adda premia talento e impegno

Per informazioni è possibile contattare l’Unità Operativa “Progetti di incentivazione e sostegno” (tel. 0342.527263, promozione@so.camcom.it) o consultare il sito camerale all’indirizzo: http://www.so.camcom.gov.it/.