La Camera di commercio di Sondrio prosegue l’azione di sostegno dell’alternanza scuola-lavoro. Lo fa el quadro delle competenze assegnate nel campo del rapporto fra scuola e impresa.

Alternanza scuola-lavoro: a disposizione 45 mila euro

E’ a disposizione delle imprese un fondo di 45.000, di cui 10.000 per le imprese che hanno aderito al “Progetto di alternanza scuola-lavoro per un territorio montano”. Le imprese con attività produttiva in provincia di Sondrio potranno ricevere 500 per ogni studente ospitato in alternanza per almeno 80 ore (40 ore se studente diversamente abile). Ciascuna impresa potrà ottenere un contributo massimo di 1.500 euro, aumentato di 300 nel caso di studenti con disabilità.

Chi è ammesso al contributo per l’alternanza scuola-lavoro

Sono ammessi a contributo i percorsi di alternanza attivati dall’1 gennaio 2019 e conclusi entro il 30 novembre 2019 (il 30 settembre 2019 per il “Progetto di alternanza scuola-lavoro per un territorio montano”). Le imprese devono essere iscritte al Registro nazionale per l’alternanza scuola lavoro (RASL), essere in regola con il pagamento del diritto annuale e con gli obblighi contributivi e assistenziali. Nelle precedenti due edizioni dell’iniziativa la Camera di commercio ha erogato contributi per 122.000 euro a favore di 140 imprese, a fronte di 186 percorsi di alternanza scuola lavoro che hanno coinvolto altrettanti studenti.

Leggi anche:  Lombardia promossa da Moody's, è più affidabile dello Stato italiano

Il commento della presidente Credaro

La presidente della Camera di Commercio di Sondrio, Loretta Credaro, spiega le finalità del progetto: “Collegare il sapere con il saper fare, far proseguire il percorso di apprendimento dall’aula all’azienda, migliorare il rapporto fra scuola e impresa: questi sono gli obiettivi che la Camera di commercio persegue con la riproposizione, per il terzo anno consecutivo, della misura di sostegno alle imprese per l’attivazione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro. Mi auguro pertanto che le imprese confermino il loro interesse”.

Informazioni per le imprese

Per informazioni è possibile contattare l’unità operativa “Scuola, lavoro e capitale umano” (telefono 0342.527226 o 0342.527232, mail scuolaimpresa@so.camcom.it ), che è disponibile anche per assistere le imprese nell’iscrizione al Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro. Tutte le informazioni sono reperibili sul sito camerale all’indirizzo www.so.camcom.gov.it.