A oggi sono stati sottoscritti Pir per 100 milioni di euro. I Piani Individuali di Risparmio consentono alle famiglie di investire i propri risparmi nell’economia reale.

Pir per 100 milioni: 90 operazioni al giorno

Oltre le aspettative e ancora in crescita le richieste di adesione ai Piani Individuali di Risparmio da parte della clientela Creval. Dal lancio di fine aprile a oggi sono stati superati i 100 milioni di euro di sottoscrizioni, con oltre 10.300 adesioni e una media di 90 operazioni al giorno.

Cosa sono i Pir

I Pir sono stati introdotti dalla Legge di Stabilità 2017 e sono riservati ai risparmiatori privati. Rappresentano la nuova forma di investimento nell’economia reale italiana e consentono di beneficiare di interessanti agevolazioni fiscali e successorie. La normativa prevede un vantaggio fiscale per chi sottoscrive. Consiste nell’esenzione dell’imposta sul capital gain, a condizione che il Piano sia detenuto per un minimo di 5 anni e che l’investimento annuo non sia superiore a 30mila euro per un massimo di 150mila euro totali.

Leggi anche:  Anmil, Emilio Roberto Giacomelli confermato al vertice

Il commento

Soddisfatto Roberto Tarricone, chief commercial officer del Gruppo Creval: “La clientela del si è dimostrata sensibile e attenta nel comprendere le potenzialità dello strumento Pir. Uno  strumento che coniuga interessanti vantaggi fiscali per i sottoscrittori con un concreto supporto alla crescita del Paese attraverso la canalizzazione del risparmi delle famiglie italiane a beneficio di Pmi e midcap”.

I Pir Creval targati Anima

La soluzione Pir proposta da Creval è targata Anima, asset manager partner del Gruppo, leader nel risparmio gestito italiano e prima Sgr ad aver lanciato un fondo Pir in Italia. Con “Anima Crescita Italia” (fondo bilanciato obbligazionario che investe principalmente sul mercato italiano, con un peso azionario non superiore al 40%) e “Anima Iniziativa Italia” (fondo azionario focalizzato principalmente sulle imprese italiane, con un peso azionario almeno pari al 70%) l’offerta di Creval riesce a soddisfare le esigenze di tutti i risparmiatori che possono usufruire, con la formula Pac, anche di un investimento progressivo a piccoli importi mensili.