Giunta ormai alle 28esima edizione è in programma domenica 24 novembre presso il Teatro Sociale in iazza Garibaldi a Sondrio la Giornata Provinciale dell’Artigianato. La manifestazione, organizzata da Confartigianato Imprese Sondrio, ogni anno vede la presenza di molti soci, delle loro famiglie e di numerosi rappresentanti della società civile, amministrativa e politica valtellinese e valchiavennasca. Un momento nato per celebrare i valori dell’artigianato e che negli anni ha assunto sempre più il significato di un evento dedicato alle eccellenze imprenditoriali. Un capitale umano e culturale e una risorsa economica e produttiva che merita l’attenzione ed il supporto delle istituzioni.

Giornata dell’Artigianato: il programma

La giornata inizierà alle ore 8.45 con la messa presso il Santuario della Madonna della Sassella a cui seguirà alle ore 10.30 – presso il Teatro Sociale in piazza Garibaldi – la cerimonia di premiazione delle eccellenze imprenditoriali con i saluti del sindaco di Sondrio, Marco Scaramellini e del presidente della Sezione di Sondrio, Stefano Ramponi. Seguirà la relazione del presidente di Confartigianato Imprese Sondrio Gionni Gritti. La manifestazione di quest’anno in linea con l’apprezzamento e il successo dell’edizione 2018, sarà all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità con un titolo che richiama il forte senso di appartenenza di una intera categoria : “Tutelare la Montagna e fare Impresa”. Saranno quindi gli ospiti insieme ai presidenti delle sezioni territoriali, a premiare le sei imprese artigiane segnalate dai rispettivi mandamenti.

Leggi anche:  Due incontri per ricordare piazza Fontana e la morte di Pinelli

SU CENTRO VALLE IN EDICOLA DOMANI, SABATO 23 NOVEMBRE, IL SERVIZIO DI PRESENTAZIONE CON L’INTERVISTA AL PRESIDENTE GIONNI GRITTI