La Banca Popolare di Sondrio, per aiutare i produttori di vino italiani a sviluppare le proprie vendite in tutta la Svizzera, non solo quella italiana, propone per il prossimo 15 marzo un seminario a cura della Camera di Commercio Italiana per la Svizzera, presente dal 1909 nella Confederazione elvetica.

Per i produttori di vino la Svizzera è un mercato interessante

La Svizzera rappresenta da anni uno dei primi mercati di sbocco per i prodotti italiani, grazie alla vicinanza geografica, alla presenza di una numerosa comunità italiana ivi residente e alla propria stabilità economica e politica; fare affari in Svizzera può apparire come relativamente semplice per le nostre imprese, che spesso però si scontrano con una concorrenza molto agguerrita e con tendenze di consumo molto differenti da quelle italiane. Tra i prodotti “made in Italy” maggiormente apprezzati dai consumatori svizzeri compare il vino, che risulta essere il primo nella lista dei vini importati, seguito da quelli francesi e spagnoli. Il mercato svizzero, però, è sempre più attento alla qualità dei prodotti, al tipo di produttore – le aziende piccole sono preferite per il rapporto diretto che è possibile instaurare – e alla serietà dimostrata dal venditore nel condurre gli affari.

Leggi anche:  La Banca Popolare di Sondrio approva semestrale: solidità patrimoniale ai massimi, utili buoni, cessione di NPL e prospettive di crescita.

L’incontro e le altre iniziative

La giornata si aprirà alle 9 con una presentazione degli attuali trend di mercato e degli strumenti a disposizione degli operatori italiani che intendano entrare con successo in Svizzera; seguiranno incontri individuali tra le cantine italiane e il rappresentante della Camera che selezionerà un gruppo di produttori da assistere successivamente con iniziative promozionali mirate: eventi con importatori svizzeri, delegazioni elvetiche al Vinitaly, fiere di settore, corsi di sommelier, promozione nella ristorazione.

Come ci si iscrive

L’evento è aperto a tutte le aziende produttrici di vino, di qualsiasi provincia e regione italiana, senza alcun limite dimensionale, salvo una minima propensione all’export. La partecipazione per la clientela della banca Popolare di Sondrio è gratuita, previa iscrizione entro l’8 marzo tramite l’apposito modulo disponibile sulla nostra community http://agora.popso.it. Tutte le dipendenze e il Servizio Internazionale della Banca Popolare di Sondrio (telefono 0342-528783 – e-mail: businessclass@popso.it) sono a disposizione per fornire ulteriori informazioni e chiarimenti.