Luigi Cao è stato confermato alla presidenza dell’associazione Panificatori e Pasticceri della provincia di Sondrio. L’assemblea si è svolta nei giorni scorsi.

Panificatori e Pasticceri: ecco il direttivo

Lunedì 8 aprile la categoria si è riunita in assemblea rinnovando la fiducia al direttivo uscente con la rielezione di 9 membri – Bruno Bresesti, Mario Bruno, Luigi Cao, Davide Compagnoni, Remo Delle Coste, Gianantonio Fondrini, Mattia Ghilardi, Emanuele Lenatti e Guglielmo Tarabini – e il nuovo ingresso di altri 2: Fabio Bardea e Luca Leoni. Il consiglio si è a sua volta riunito martedì 16 aprile per completare l’elezione dei vertici, confermando Luigi Cao alla presidenza e Remo Delle Coste alla vicepresidenza.

Attivi una settantina di laboratori di panificatori e pasticceri

Una settantina di laboratori di panificazione e pasticceria presenti capillarmente sul territorio, di cui la larga maggioranza associata all’Unione del Commercio e del Turismo. Tutte micro e piccole imprese, per lo più a conduzione familiare. È la realtà dell’Associazione dei Panificatori e Pasticceri della provincia di Sondrio, che ogni giorno sfornano il pane fresco, un prodotto buono e genuino sempre presente sulle nostre tavole.

Leggi anche:  Creval, Moody’s promuove il Piano industriale

Le parole del presidente

“Anche per il prossimo quinquennio l’impegno dell’Associazione Panificatori e Pasticceri – ha sottolineato il presidente Cao – sarà concentrato nella promozione e valorizzazione del pane fresco sfornato dai piccoli laboratori presenti sul territorio e di altri prodotti come la Bisciola Mcg (Marchio collettivo geografico), e nel riproporre iniziative legate alla nostra realtà locale, come il progetto Segale 100% Valtellina, che ogni anno riscuote un grande successo”.