La maggiore età è un traguardo da celebrare dandole il giusto peso. E al raggiungimento del diciottesimo anno di attività Steel Srl ha scelto di guardare avanti, verso il futuro. L’attività di Dubino oggi è più viva che mai. Pronta a guardarsi intorno. E a lavorare così come ha fatto in tutti questi anni, con impegno e dedizione per raggiungere altri importanti traguardi. L’anima dell’impresa è Stefano Pedrazzoli: l’attuale amministratore ha fondato la società nel 2000, aprendo quella che ancora oggi è la sede della Steel Srl. Il titolare, originario di Gravedona ed Uniti, proveniva da un’altra esperienza lavorativa all’interno di un’azienda sempre attiva nel campo della carpenteria leggera. Diciotto anni fa scelse di tentare la strada in solitaria. «Ho deciso di andare da solo, di lanciarmi in questa avventura – ricorda – Siamo partiti con due dipendenti, per poi crescere con il passare degli anni».

Una realtà capace di camminare sulle proprie gambe

Con lui oggi c’è la moglie Daniela Parolo e, complessivamente, nove collaboratori. «Nel corso del tempo ci siamo dotati dell’impianto per il taglio laser, che abbiamo recentemente sostituito con uno all’avanguardia – continua – Devo ammettere con orgoglio che il lavoro è sempre andato bene. Ci sono stati un po’ di alti e bassi, ma non posso lamentarmi». Dal 2000 qualcosa è cambiato, come ricorda Pedrazzoli: «Agli albori ci occupavamo soltanto della produzione di espositori, poi siamo riusciti ad allargare il nostro campo d’azione. Nel 2008 è arrivata la crisi economica, ma noi abbiamo tenuto botta: all’inizio si è registrata una lieve flessione ma in seguito siamo ripartiti senza troppi problemi». Avanti senza intoppi dunque, per una realtà sana e solida, capace di camminare sulle proprie gambe. E in grado di produrre in un anno, all’interno dei 1.200 metri quadrati di superficie coperta di cui dispone, ben 2.500 quintali di metallo lavorato.

Steel, una carpenteria metallica leggera di precisione

Ma di che cosa si occupa quindi la Steel Srl? L’impresa è impegnata nella lavorazione della lamiera al carbonio, pre-verniciata, galvanizzata o in acciaio inox, oltre che di tubi. Per riassumere il tutto, si tratta di una carpenteria metallica leggera di precisione, abile nel fornire la progettazione degli articoli, la loro realizzazione e l’assistenza. Tratta anche complementi d’arredo, oltre che la carpenteria per l’elettronica. Lavorando con ditte partner la Steel Srl realizza espositori metallici da banco e da terra (anche per marche molto importanti sul mercato) e carterlamierati. Per effettuare questo lavoro occorrono macchinari sempre perfetti e all’avanguardia con i tempi che corrono: a disposizione ci sono piegatrici a controllo, saldatrici MIG e TIG, puntatrici e calandre.

Leggi anche:  Ferrarini-Vismara: "L'Offerta del gruppo Pini è ancora la migliore". Incertezza su Casatenovo

All’orizzonte c’è l’ampliamento del mercato

E, come detto, da poco è arrivato un nuovo taglio laser, più potente e performante, in grado di offrire all’azienda nuove possibilità di sviluppo della mole di lavoro svolta. L’aggancio con le prospettive future è presto fatto. «Il nostro obiettivo è ampliare il mercato, vogliamo continuare a stare al passo con le innovazioni e a seguire le esigenze del mercato – prosegue Pedrazzoli – L’aggiornamento è fondamentale, sia del personale che del parco macchine. E poi non dobbiamo mai dimenticare i nostri valori chiave, ossia passione, continuità e disponibilità, caratteristiche che ci hanno permesso di emergere in questi diciotto anni». E a proposito di futuro. In azienda lavora anche Dario Pedrazzoli, figlio ventiseienne di Stefano. «Per ora è qui, poi si vedrà se prenderà questa strada o meno…».

L’azienda in breve

Il termine inglese “steel” si traduce in italiano con “acciaio”. Ma l’azienda guidata da Stefano Pedrazzoli non si occupa soltanto delle lavorazioni riguardanti la lega metallica in questione. E’ una tradizionale carpenteria metallica, operante per una clientela attiva nel campo della costruzione di macchinari e di apparecchiature elettroniche. In totale i clienti sono una cinquantina, aziende di piccole e grandi dimensioni. La maggior parte provengono da Lombardia e Veneto, ma più in generale si può affermare che arrivino dal Nord Italia e in piccola percentuale anche dalla Svizzera. Per ulteriori informazioni è possibile recarsi direttamente a Nuova Olonio (frazione di Dubino), in via Regina 23, oppure contattare telefonicamente lo 0342.687153. L’impresa è aperta da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.

Informazione pubblicitaria