James Bond sale in sella alle Triumph. La casa britannica ha collaborato con il 25° film ufficiale dell’agente 007, No Time To Die. Il team Design Workshop di Triumph ha collaborato con il team di stunt del film per la preparazione delle motociclette, incluse le Tiger 900 e Scrambler 1200 per le sequenze d’azione più estreme. No Time To Die, uscirà nel Regno Unito il 2 aprile 2020 e negli Stati Uniti il 10 aprile.

James Bond e la Tiger 900

L’ultima Tiger è frutto di una storia lunga 80 anni di moto fuoristrada. Progettata per stabilire un nuovo punto di riferimento nel segmento mid-size adventure, la nuova Tiger 900 Triumph si trasforma completamente grazie ad un motore tre cilindri da 888cc completamente nuovo e più reattivo, specifiche tecniche di livello assoluto, tecnologia all’avanguardia ed uno stile Tiger ancora più personale. Inoltre, la nuova gamma Tiger 900 è ora significativamente più leggera rispetto alla precedente generazione. Questa caratteristica rende queste moto da avventura le più versatili, maneggevoli ed appaganti disponibili sul mercato.

Leggi anche:  Gruppo Autotorino, anche Javier Zanetti alla convention

Una lunga storia nel mondo Adventure

La Tiger ha una storia particolarmente lunga e gloriosa, grazie ad una stirpe di modelli off-road lunga 80 anni. A partire dal 1936 con i primi modelli da competizione Tiger, questo nome ha avuto un ruolo significativo nella creazione del segmento Adventure – dalle competizioni, ai rally, fino alla nascita dei viaggi “adventure”. Lanciata nel 2010, la Tiger 800 ha conquistato una posizione di leadership nel segmento mid-size Adventure grazie alla sua maneggevolezza, al motore tre cilindri ricco di coppia e alla facilità di guida per tutti i motociclisti. E a gennaio 2018, durante il programma di sviluppo del nuovo modello, la “Tiger Tramontana” ha dato agli spettatori del Pan-Africa Rally un indizio del nuovo design e del carattere della nuova Tiger 900.