La legge regionale sull’autonomia di Valtellina e Valchiavenna ha attribuito alla Provincia di Sondrio le competenze in materia di definizione dei domini sciabili. E in questi giorni è partita la procedura.

Domini sciabili, partita la consultazione

In questi giorni la Provincia ha dato il via al percorso di consultazione delle realtà pubbliche dei diversi comprensori sciistici. E’ il primo passo per avviare ufficialmente la procedura di variante del piano territoriale di coordinamento provinciale per la parte legata ai domini sciabili.

La soddisfazione del presidente Della Bitta

“E’ un risultato importante, frutto del grande lavoro svolto insieme al sottosegretario Ugo Parolo e in stretta sinergia con il territorio – ha commentato il presidente della Provincia Luca Della Bitta – In pochi avevano creduto che saremmo riusciti a ottenere l’autonomia sulla definizione dei domini sciabili. Abbiamo raggiunto questo risultato grazie a un lavoro di squadra da parte di tutti i soggetti. Ora siamo già all’opera per concretizzare questa possibilità di programmare i domini e le aree interessate, mettendo il territorio nelle condizioni di affrontare il futuro. Lo faremo con una grande attenzione al territorio e alle ricadute che il mondo degli sport invernali ha nei diversi comprensori della nostra provincia”.