Chiuse le urne, in arrivo i primi exit poll sulle Politiche e sulle Regionali.

Elezioni politiche 2018. I primi exit poll

Arrivano i primi exit poll sulle Politiche. Il dato che emerge è che il Movimento 5 stelle è il primo partito.

Il primo partito è il Movimento 5 Stelle al quale si accredita un risultato tra il 29% e il 32%. Comunque 9 punti sopra il Pd, dato tra il 20,5 e il 23,5%. Staccata di 7 punti Forza Italia, tra il 13 e il 16%. Pari merito, e questa sarebbe già una notizia,  la Lega, attestata tra il 13 e il 16%. A seguire la forbice si accosta al 2 per cento:  Fratelli d’Italia è data tra il 4 e il 6%. Noi con l’Italia, quarta gamba del centrodestra viaggerebbe tra 1 e 3%. Avrebbe preso di più +Europa con Emma Bonino, tra il 2,5 e il 4,5%.  Poco meglio Liberi e Uguali tra il 3 e il 5%.  Civica Popolare Lorenzin non toccherebbe addirittura  il 2% (0-2%).

Manca la maggioranza

Non c’è una maggioranza. Questo è in ogni caso il dato che emerge con maggiore chiarezza da questi exit poll.

Leggi anche:  Referendum Verbano-Cusio-Ossola: alta attenzione in Valtellina

Elezioni Regionali

Sempre secondo i primi exit poll Attilio Fontana, candidato per il centrodestra, viene dato tra il 38 e il 42%, più staccato Giorgio Gori tra il 31 e il 35%. Poi Dario Violi tra il 17 e il 21% e Rosati tra il 2 e il 4%.

Attenzione: gli exit poll sono effettuati nel corso della giornata da società di sondaggi che intervistano gli elettori al di fuori dei seggi. Quindi ciò che viene dichiarato non corrisponde necessariamente con quanto riportato pochi minuti prima sulla scheda elettorale.