Un nuovo bando da 17,5 milioni nell’ambito del programma Interreg Italia-Svizzera. Lo ha annunciato l’assessore regionale Massimo Sertori spiegando che ci saranno ulteriori 9,9 milioni di franchi per la parte svizzera.

Interreg, dal 26 giugno il via alle candidature

A partire dal 26 giugno e fino al 31 ottobre sono aperte le candidature per iniziative di partenariato di valore compreso fra 700 mila e un milione di euro nei settori della mobilità integrata e sostenibile, dei servizi per l’integrazione delle comunità e del rafforzamento della governance transfrontaliera. I contenuti del secondo avviso verranno presentati nei due Infoday, che si terranno a Milano martedì 18 giugno presso l’Auditorium Giorgio Gaber di Palazzo Pirelli e lunedì 24 giugno presso l’Auditorium Giovanni Testori di Palazzo Lombardia.

Sertori: “Già finanziati 68 progetti”

“Dopo il grande successo ottenuto con il primo bando, con cui sono stati finanziati 68 progetti, per un ammontare di risorse distribuite pari a oltre 87 milioni di euro, che hanno permesso di mobilizzare complessivamente oltre 100 milioni di euro sui territori – ha dichiarato l’assessore regionale agli Enti locali, Montagna, Piccoli Comuni e Rapporti con la Svizzera Massimo Sertori – Mi fa piacere poter comunicare l’imminente avvio del secondo bando per i progetti Interreg del Programma Italia-Svizzera perché si riapre la possibilità di presentare nuove domande e quest’anno per un totale di 17,5 milioni di euro. Sarà l’occasione per gli enti locali regionali, in particolare dei piccoli Comuni montani, di ottenere risorse per migliorare i propri territori”.