Anche gli esponenti Pd soddisfatti per l’assegnazione all’Italia delle Olimpiadi 2026.

Olimpiadi 2026, le parole di Del Barba e Pizzul

Il deputato valtellinese Mauro Del Barba ha affidato a twitter la sua soddisfazione per la vittoria italiana nella sfida per l’aggiudicazione dei giochi invernali 2026. “#olimpiadi 2026 è fatta! – ha twittato ieri subito dopo la decisione del Cio – Milano e Cortina la spuntano, ora lavoriamo per la Valtellina”. Soddisfazione espressa anche dal capogruppo del Pd in Regione Fabio Pizzul: “Milano è diventata in questi anni una città attrattiva, internazionale, convincente e questo ha sicuramente contato nell’assegnazione delle Olimpiadi invernali del 2026. Ora è tempo di festeggiare, anche per la capacità dimostrata dalle istituzioni di lavorare insieme per un obiettivo comune. Da domani parte la vera sfida: organizzare un evento bello e memorabile. Milano e Cortina, con le nostre bellissime Alpi, possono farcela”.

Le parole di Gianni Farina

Più articolato il commento di Gianni Farina, ex parlamentare originario di Caiolo: “Con l’assegnazione delle Olimpiadi invernali del 2026 a Cortina-Milano si apre una grande possibilità per la Valtellina purché siano sotto il segno del rilancio di questo territorio bello, ma sotto il profilo infrastrutturale poco adeguato. La campagna elettorale è finita e ora c’è bisogno di cominciare a pensare seriamente come rilanciare queste valli. Siamo certi che la Valtellina sarà in grado di mettere a disposizione esperienza, capacità professionali e infrastrutture idonee ? Io credo di sì, peraltro già collaudate in occasione di manifestazioni nazionali e internazionali. Ma questo evento potrà essere l’occasione per ultimare e migliorare i collegamenti infrastrutturali su gomma e ferro oltre che ampliare l’offerta sciistica attraverso nuovi investimenti”.