Martedì 12 dicembre Giorgio Gori, sindaco di Bergamo e candidato del centrosinistra per la Regione Lombardia, farà nuovamente tappa in Valtellina.

Giorgio Gori a Sondalo

Nel tardo pomeriggio Gori si fermerà a Sondalo per visitare l’ospedale e il museo del sanatorio incontrando membri del Comitato a difesa dell’ospedale Morelli: sul tema della sanità, di competenza regionale, Gori ha avviato da tempo una fitta campagna di ascolto e incontro delle varie realtà locali, penalizzate dalle scelte della Giunta Maroni.

Poi in Valdidentro

Gori successivamente si recherà in Valdidentro, dove alle 21 incontrerà cittadini, imprenditori, associazioni e istituzioni locali presso il polifunzionale Rasin di Isolaccia: l’intervento di Gori sarà preceduto dal racconto di prima mano, da parte di piccoli imprenditori locali, dei problemi e delle sfide dei prossimi anni per l’Alta Valtellina.

Gori 100 tappe

L’incontro con l’Alta Valtellina è la prima data del tour “Gori 100 tappe”, un viaggio on the road attraverso tutta la Lombardia, in particolare nelle zone più lontane dai grandi centri urbani, per mettersi in ascolto dei bisogni e delle richieste dei molti cittadini che ci abitano e che spesso fanno fatica a farsi sentire a Milano. La tappa di Isolaccia è in assoluto la prima di questo lungo percorso.

Leggi anche:  Parlamento, nasce l’intergruppo per i diritti degli animali: Brambilla eletta presidente

Incontro aperto a tutti

L’incontro pubblico è aperto a tutti e avrà inizio alle ore 21: per informazioni logistiche e organizzative il Comitato ha messo a disposizione la mail gori100lombardia@gmail.com oppure al numero di telefono 334 3515720.