La vulcanica presidente della Solarity Annalisa Bigiotti, ha bruciato le tappe dopo la nascita del piccolo Simòn.

Grande passione

38 anni, residente a Buglio in Monte, Annalisa ha il calcio nel sangue. A 16 anni già si allenava con i maschi della Talamonese. Poi è passata alla Futura. Tuttavia i regolamenti non gli permettevano ovviamente di giocare. Passa quindi al calcio a 11 con la Pontese e poi a 7 con il Postalesio. Nonostante lo stop per la nascita della prima figlia, riprende poi a giocare. Prima sempre a 11 con il Cosio Valtellino e poi nel futsal per due anni con il Lecco.

La Solarity

Nata nel 2016 ha in Annalisa la presidente e una delle fondatrici. E la prima  e unica squadra di calcio a 5 in provincia di Sondrio. Gioca le partite interne a Talamona alla domenica sera. Per il secondo anno affronta il campionato regionale.

Volere è potere

Un pò il motto di Annalisa che così sottolinea il suo fulmineo ritorno all’agonismo. “Tante volte arrivano delle ragazze a provare nella nostra squadra. Magari si tirano indietro perché è troppo faticoso o impegnativo sostenere una stagione agonistica. Voglio dimostrare che se ci si mette di impegno le cose si possono fare. Dopo soli 8 giorni dal parto mi allenavo già con la squadra!”.

Leggi anche:  Tutto quello che c'è da sapere sulla Coppa del Mondo di Sci a Bormio

Sul numero di Centrovalle in edicola da sabato 9 dicembre, l’intervista completa ad Annalisa Bigiotti.